Moda sostenibile, Hermès utilizza tessuto vegan dai funghi

Moda sostenibile, Hermès utilizza tessuto vegan dai funghi

Fonte immagine: Unsplash

Hermès ripropone l'iconica Victoria bag in versione vegan: un innovativo tessuto creato con il micelio dei funghi per una moda sostenibile.

Moda sostenibile, Hermès è pronto a rilanciare l’iconica Victoria bag in versione vegan. Entro la fine del 2021 verrà riproposta sul mercato con una nuova tipologia di materiale. Si chiama Sylvania ed è un tessuto davvero innovativo. Un ibrido che racchiude la bellezza della natura, ma con il supporto della tecnologia grazie all’alleanza nata nel 2017 con la start-up californiana MycoWorks.

La particolare tipologia di materiale impiegato per la riedizione della borsa deriva da un processo noto come Fine Mycelium. Si tratta del prodotto finale della lavorazione delle radici di alcuni funghi, noti per la loro crescita rapida.

L’azienda californiana è specializzata nella produzione di biomateriali come appunto il frutto della lavorazione del micelio, la parte filamentosa e vegetativa dei funghi stessi. Grazie al Fine Mycelium, da loro brevettato, si ottiene un particolare tessuto che ricorda il camoscio. Morbido e soffice al tatto, con una colorazione che rimanda all’ambra e con una lievissima profumazione di fungo.

Moda sostenibile: sfilate cruelty free

Il processo realizzativo di Sylvania si completerà in Francia dove verrà tinta e rifinita dai conciatori della casa di moda, per poi subire un’ulteriore lavorazione così da aumentarne sia la resistenza che la longevità e per trasformarsi in Victoria bag grazie ai maestri pellettieri.

Il prodotto finito deve essere ancora presentato e contemplerà anche la presenza di tela e pelle di vitello Evercalf, cioè di giovani mucche. Ma l’obiettivo è quello di spostarsi sempre di più verso una moda sostenibile, come stanno già operando molti altri brand famosi in tutto il mondo. Sfruttando proprio questa nuova tipologia di pellame vegan nato dalla lavorazione del micelio e che molte aziende hanno già deciso di utilizzare per migliorare la produzione.

Fonte: VegNews

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle