Greenstyle Alimentazione Ricette Le 6 ricette di milkshake anche per chi è a dieta

Le 6 ricette di milkshake anche per chi è a dieta

Le 6 ricette di milkshake anche per chi è a dieta

Fonte immagine: Pixabay

È ora di merenda e non sai proprio cosa mangiare? Che ne dici se preparassimo un milkshake? Come dici? Sei a dieta? Non c’è nessun problema, perché il frappè (anche noto con il nome di milkshake) può diventare “light” con i giusti accorgimenti.

Ma perché il frappè possa essere considerato davvero genuino, oltre che adatto alla dieta, bisognerà farlo con le nostre mani, usando ingredienti base, vale a dire il latte e il gelato, freschi.

A proposito, come si fa il milkshake in casa? Di quali strumenti abbiamo bisogno? In questo articolo vogliamo proporti la ricetta base del milkshake, con alcune alternative golose, o anche dietetiche e adatte per grandi e bambini.

Prima di tutto, però, vediamo cosa cambia tra frappè e milkshake.

Frappè e milkshake: qual è la differenza?

Fonte: Pixabay

A un primo sguardo, potremmo dire che non c’è proprio nessuna differenza tra milkshake e frappè. Si tratta, infatti, in entrambi i casi di una bevanda a base di latte, gelato e/o frutta a piacere.

Ma volendo essere più pignoli, potremmo dire che il milkshake rappresenta una sorta di frappè goloso, poiché spesso arricchito con ingredienti come panna, cioccolato a pezzetti o granella di nocciole e cocco.

Fatta questa precisazione, non ci rimane che tuffarci nel dolce e cremoso mondo dei frappè (o milkshake che dir si voglia), e scoprire come fare un milkshake americano, come prepararlo senza il gelato e come decorare il bicchiere da veri professionisti.

Come è fatto il milkshake? Gli ingredienti e la ricetta base

La ricetta base del milkshake comprende solo due ingredienti, latte e gelato, quindi si tratta del dessert ideale per chi non ama trascorrere troppo tempo tra fornelli e ricette infinite. Naturalmente potrai scegliere il tuo gusto di gelato preferito, da quelli alla frutta fino ai gusti più golosi, come quello al cioccolato (al latte o fondente), pistacchio, nocciola e così via.

Per quanto riguarda il tipo di latte da usare, puoi utilizzare il classico latte vaccino, oppure potresti optare per delle bevande vegetali, come il latte di soia, il latte di avena o di riso.

Per preparare il milkshake sarà inoltre fondamentale avere a portata di mano un classico shaker per cocktail e/o un frullatore. Diamo un’occhiata al procedimento.

Nel bicchiere dello shaker o del frullatore versa 2 o 3 cucchiai del tuo gelato preferito, dopo aggiungi un bicchiere di latte a scelta fra quelli che abbiamo elencato.

Ora shakera in stile barista, oppure aziona il frullatore per qualche secondo, in modo da far amalgamare gli ingredienti. La base del milkshake è pronta. Potresti scegliere di arricchirla aggiungendo dello sciroppo alla frutta (o al cioccolato), granella di nocciole, di cocco e così via.

Ma andiamo più nel dettaglio, e scopriamo come preparare dei buonissimi milkshake per te e per i tuoi amici.

Milkshake al cioccolato

milkshake
Fonte: Pixabay

La preparazione di base è sempre la stessa. Per preparare il milkshake al cioccolato ci serviranno due soli ingredienti e un paio di minuti al massimo.

Ingredienti

  • Gelato al cioccolato al latte, o fondente se sei a dieta: 150 grammi
  • Latte: 100 grammi

Procedimento

Versa il gelato nello shaker e aggiungi il latte. Quindi mescola gli ingredienti agitando lo shaker per qualche minuto. Quando il frappè avrà ottenuto una consistenza densa e leggermente schiumosa, versalo in un bicchiere abbastanza alto. Potresti guarnire aggiungendo dei pezzetti di cioccolato fondente o della granella di nocciole.

Milkshake alla fragola

Milkshake alla fragola
Fonte: Pixabay

Per i più salutisti (e per gli amanti della frutta), prepariamo una versione super rosa del milkshake. Stiamo parlando del milkshake alla fragola, buonissimo e incredibilmente profumato.

Ingredienti

  • Latte: 100 ml
  • Gelato alla fragola: 250 grammi
  • Una fragola fresca.

Procedimento

Anche questa volta ti basterà versare i due ingredienti (latte e gelato) nel boccale. Questa volta utilizzeremo un frullatore per preparare il milkshake. Aziona l’elettrodomestico e frulla insieme gli ingredienti finché non avrai ottenuto la consistenza desiderata. Quindi, aggiungi la fragola e frulla per un paio di secondi.

Versa il frappè nel bicchiere, guarnisci con qualche pezzetto di fragola e, se ti va, decora con dello zucchero da applicare sul bordo del bicchiere.

Milkshake alla banana

Fonte: Pixabay

Prepariamo adesso un frappè perfetto per l’estate. Questa volta ci serviranno delle banane molto fredde, meglio se congelate.

Ingredienti

  • Una banana precedentemente congelata e tagliata a pezzetti
  • Gelato di vaniglia: 50 grammi
  • Latte: 150 grammi
  • Ghiaccio tritato: 100 grammi.

Procedimento

Versa gli ingredienti nel boccale del frullatore e frulla tutto insieme per qualche minuto. Quindi, come sempre, versa il milkshake nel bicchiere più alto e bello che hai, decora con una spolverata di granella di cioccolato e gusta.

Milkshake con oreo

Fonte: Pixabay

In barba alla dieta (in fin dei conti, uno sgarro ogni tanto lo meritiamo, giusto?) prepariamo questa volta un milkshake golosissimo, a base di biscotti oreo.

Ingredienti

  • Gelato alla vaniglia: 200 grammi
  • Latte: 130
  • Oreo: 3 biscotti
  • Crema spalmabile al cioccolato: un cucchiaio.

Procedimento

Hai preso tutti gli ingredienti? Versali nel boccale del frullatore e frullali finché non avrai ottenuto un frappè cremoso e profumato. Travasa nel bicchierone e guarnisci con pezzetti di biscotto e una spolverata di cacao in polvere.

Milkshake senza gelato

Come fare in casa un frappè senza gelato? Se hai un’improvvisa voglia di milkshake, ma in casa non hai neanche l’ombra di un gelato, niente paura, perché abbiamo pensato anche a te. Per preparare il tuo milkshake serviranno solo 4 ingredienti e qualche secondo per la preparazione.

Ingredienti

  • Una decina di cubetti di ghiaccio
  • Latte o bevanda vegetale a scelta: 2 tazze
  • Zucchero (o dolcificante a scelta): 2 cucchiai o altra dose in base al tipo di dolcificante
  • Una banana matura, tagliata a pezzetti e congelata.

Procedimento

Come sempre, ti basterà versare tutti gli ingredienti nel boccale del frullatore, e frullarli insieme finché non avrai ottenuto una consistenza cremosa, non troppo densa né troppo liquida.

Versa il frappè nel bicchiere e, a piacere, guarnisci con una spruzzatina di panna o del cacao in polvere.

Milkshake con il Bimby

Fonte: Pixabay

Fare questi frappè è stato facilissimo, ma se vuoi semplificare ulteriormente il procedimento, potresti utilizzare il Bimby. In questo modo impiegherai ancor meno tempo per la preparazione.

Ingredienti

  • Zucchero: 30 gr
  • Ghiaccio: 60 gr
  • Fragole: 350 gr
  • Latte: circa 400 ml.

Procedimento

Versa nel boccale lo zucchero e aziona per 10 secondi a velocità 9, quindi aggiungi il ghiaccio e aziona a velocità 8 per 10 secondi. Adesso è il turno delle fragole, sempre velocità 8 per 10 secondi e del latte, velocità 3 per 2 minuti.

Il milkshake è pronto. Versalo in un bicchiere, guarnisci e gusta.

5 consigli per un vero frappè americano

Fonte: Pixabay

Per un risultato davvero ottimo, puoi mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti. Abbiamo già parlato dell’altezza del bicchiere, che deve essere grande e in stile “milkshake”, ma quali saranno gli altri trucchi per un mitico frappè?

  1. Prima di versare gli ingredienti nel frullatore, lascia che il gelato si ammorbidisca per una decina di minuti.
  2. Versa il latte e il gelato nel frullatore, e inizia a frullare con la velocità più bassa, prosegui aumentando la velocità e frulla finché non avrai ottenuto un frappè cremoso e senza grumi.
  3. Dopo la preparazione, versa il frappè in bicchieri refrigerati, in modo che non si sciolga velocemente.
  4. Guarnisci il milkshake utilizzando panna montata, sciroppo al cioccolato o alla frutta, granella, frutta a pezzettini, zuccherini, cocco in polvere e così via.
  5. Utilizza una cannuccia, naturalmente di quelle riutilizzabili o anche commestibili, per bere il tuo frappè.

A questo punto il milkshake non ha più segreti per te. Non ti resta che scegliere la versione che più ti piace e goderti una merenda diversa dal solito e golosissima.

Seguici anche sui canali social