Greenstyle Alimentazione Dieta Mangiare prima di dormire fa ingrassare?

Mangiare prima di dormire fa ingrassare?

Mangiare prima di andare a dormire fa ingrassare? L'unica risposta giusta è: dipende. Infatti, tutto è conseguenza della tipologia di cena che scegliamo. Mangiare prima di andare a dormire alimenti e cibi leggeri ma sazianti, non ci farà ingrassare e faciliterà il nostro riposo notturno. Al contrario, optare per una cena pesante, ricca di cibi fritti ad esempio, può invece comportare sia un aumento di peso, sia difficoltà a dormire.

Mangiare prima di dormire fa ingrassare?

In molti si chiedono se mangiare prima di dormire fa ingrassare oppure no. La risposta non è così semplice: mettersi a letto subito dopo aver mangiato può essere dannoso per linea e salute. Tuttavia, una cena leggera ed uno spuntino prima di dormire potrebbero anche favorire la perdita di peso.

Ma in che senso? Quindi mangiare prima di dormire fa ingrassare, oppure no? La risposta adatta, purtroppo come spesso accade in questi casi, è: dipende. Se mangiamo cibi pesanti e grassi, allora si, possiamo rispondere che fa ingrassare. Se optiamo per cene leggere, scegliendo dunque determinati alimenti, e facciamo uno spuntino prima di addormentarci, allora possiamo stare tranquilli.

Mangiare prima di andare a dormire fa ingrassare?

cibo sano

Mangiare e sdraiarsi a letto subito dopo è un’abitudine sconsigliata: questo perché si accumulano calorie superflue e non si ha l’occasione di smaltirle. Ciò accade soprattutto in occasione di cene pesanti, ricche magari di alimenti grassi. In questo caso, il rischio che a farne le spese siano la durata e la qualità del sonno è alto, il che comporta anche la comparsa di un’insolita quanto incontrollabile voglia di zuccheri.

La mancanza di riposo infatti stimola il rilascio di grelina, l’ormone dell’appetito, e riduce il rilascio della leptina, ovvero l’ormone della sazietà. Cosa fare per contrastare questo fenomeno?

Cosa mangiare prima di dormire per non ingrassare e riposare bene

Per non ingrassare, quindi, è importante preferire determinati cibi, sia a cena che per lo spuntino post cena. In particolare, possiamo affermare con sicurezza che cenare poco prima di addormentarsi non fa ingrassare e non è rischioso, ma può contribuire alla perdita di peso, a patto che si scelgano determinati alimenti, evitandone altri.

frutta e verdura

Quali cibi evitare prima di andare a dormire?

Grassi e zuccheri causano un rallentamento della digestione, il che non solo potrebbe far ingrassare, ma anche disturbare il riposo. Meglio evitare cibi grassi e fritti, preferendo magari un piatto di pasta o di riso con verdure o pesce.

Meglio evitare prima di andare a dormire anche i cibi piccanti o acidi, responsabili di insonnia e reflusso gastrico, particolarmente fastidioso per chi è in procinto di addormentarsi.

I cibi da preferire

Prima di andare a dormire, conviene optare per cibi ricchi di fibre, che aiutano a ridurre la fame e favoriscono una sazietà prolungata nel tempo. Spazio, dunque, a cibi sazianti, come cereali integrali e verdure.

Anche i cibi ricchi di triptofano sono da preferire, dal momento che questa sostanza favorisce la produzione di serotonina e di melatonina, due ormoni che favoriscono il riposo notturno. Alimenti ricchi di triptofano sono legumi, semi oleosi, cereali, carne bianca, mandorle, noci, pistacchi e nocciole.

Quanta frutta e verdura mangiare
Fonte: Pixabay

Cosa mangiare come spuntino prima di andare a dormire

Se vogliamo fare uno spuntino prima di andare a dormire, dobbiamo optare per la frutta secca, fonte di vitamine e sali minerali, oltre che di triptofano. Possiamo anche scegliere l’avocado, ricco di magnesio e potassio, uno dei cibi amici del sonno.

Si può scegliere uno yogurt, un’ottima fonte proteica, oppure della frutta fresca, come mele, pere, mirtilli e banane, ricchi di minerali e micronutrienti, perfetti per regolare lo zucchero nel sangue. Possiamo anche optare per delle olive (senza l’aggiunta di sale) o cereali integrali.

Infine, anche bere acqua prima di andare a dormire è una buona abitudine, dal momento che facilita la digestione e favorisce, di conseguenza, anche il riposo notturno. Tuttavia, è bene non eccedere, per evitare che ci si risvegli troppe volte per andare in bagno, finendo con l’ottenere l’effetto contrario.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come fare la spesa a Km 0: 3 consigli
Alimentazione

Il concetto di Km 0 è un orgoglio made in Italy che ha conquistato il mondo per ragioni di varia natura. Se infatti scegliamo cibi o manufatti locali, valorizziamo le produzioni del luogo e spesso riusciamo anche a risparmiare sui costi. Ma non solo, visto che a livello ambientale, la scelta di prodotti del territorio permette di ridurre le emissioni di CO2 che provengono dai trasporti.