Greenstyle Sostenibilità Cultura & Società Legge di attrazione: cos’è e i campi di applicazione

Legge di attrazione: cos’è e i campi di applicazione

Legge di attrazione: cos’è e i campi di applicazione

Fonte immagine: Pixabay

Fra tutte le leggi universali, la Legge di attrazione è probabilmente una delle più conosciute e anche una delle più discusse al mondo. Se da una parte c’è chi ne sostiene l’efficacia, dall’altra vengono sollevate molte critiche e perplessità in merito all’affidabilità di una simile filosofia.

Ma a conti fatti, cos’è la Legge di Attrazione? Nota anche con il nome inglese di “Law of Attraction”, LoA, questa “legge” non è altro che una filosofia basata sull’idea che i nostri pensieri possano, in qualche modo, governare gli eventi che accadono nella nostra vita.

La mente umana, insomma, agirebbe come una sorta di magnete, e sarebbe in grado di attrarre a sé ciò che pensa e desidera. In termini più semplici, pensieri positivi attraggono eventi e risultati positivi, mentre al contrario, pensieri negativi portano dei risultati negativi e indesiderati.

Sebbene sia nota come “legge di attrazione”, bisogna però sottolineare, in primo luogo, che questa filosofia non è stata confermata da alcuna evidenza o prova scientifica. Ciononostante, chi si affida a essa sostiene che questa tecnica permetterebbe di migliorare la propria vita in molti settori, da quello personale e amoroso alla vita professionale ed economica.

The secret: il segreto della Legge di Attrazione

Fonte: Pixabay

Fra le opere più gettonate da coloro che si affidano alla LoA emerge incontrastato il libro “The Secret”, Il segreto, uscito nel 2006, a cui ha fatto seguito nel 2010 “The Power”, pubblicato dalla medesima autrice, la scrittrice australiana Rhonda Byrne.

Nell’opera, che è considerata un autentico successo letterario, tradotto in ben 50 lingue, il segreto svelato è proprio quello della Legge di Attrazione, in base alla quale ognuno di noi fungerebbe da magnete: con i nostri pensieri saremmo dunque capaci di attrarre risultati positivi o negativi.

La filosofia è stata riassunta nel motto “chiedi-credi-ricevi“, un mantra che, come vedremo, non contempla però uno degli elementi più importanti da mettere in atto quando vogliamo ottenere qualcosa, l’azione.

Cosa fare per far funzionare la Legge di Attrazione?

Se è davvero il pensiero a governare ciò che accade nelle nostre vite, riuscire a usare la Legge di Attrazione dovrebbe essere molto semplice.

Insomma, prima di dormire potremmo ripetere a voce alta o in mente i nostri desideri, chiudere gli occhi e aspettare che si realizzino.

In realtà il procedimento è un tantino più complesso. Per praticità, vogliamo riassumerne i passaggi principali.

Visualizzazione

Sai già cosa desideri? Forse ti sorprenderà saperlo, ma spesso pensiamo di volere qualcosa, anche se in realtà non è effettivamente ciò che desideriamo.

Prenditi un attimo di tempo per riflettere su ciò che vuoi chiedere all’universo. Crea un’immagine mentale, immagina ad esempio la sensazione che proverai quando otterrai quella cosa, allontana i pensieri negativi, formulando al contrario delle frasi positive e affermative.

Gratitudine

I tuoi pensieri sono come una calamita: se pensi ogni giorno a ciò che ti manca, a quanto sei triste e sfortunato, attirerai verso te altra sfortuna e miseria. Prova invece a esercitare la gratitudine. Ogni giorno, ringrazia per le persone che hai nella tua vita, per i beni materiali, per gli affetti e per l’abbondanza.

Scegli le giuste parole

Fonte: Pixabay

Sembra banale, ma anche la scelta delle parole può essere cruciale. A espressioni come “non posso”, “non riesco”, sostituisci frasi propositive e positive. Elimina dal tuo vocabolario interiore quelle frasi che ti rendono più fragile, le parole che suscitano in te un senso di vergogna o di inadeguatezza.

Piccoli passi

Prova a chiedere all’universo delle piccole cose, in modo da avvicinarti alla Legge di Attrazione a piccoli passi. Quando avrai appreso le “regole” e ne avrai apprezzato gli effetti, allora potrai focalizzare i tuoi pensieri su obiettivi più grandi.

Ricorda ogni giorno ciò che desideri

Se il tuo desiderio è quello di avere un avanzamento di carriera o uno stipendio più alto, ripeti ogni giorno questo pensiero, come un mantra da mandare in giro per l’Universo. Potresti anche formulare le affermazioni positive della Legge di Attrazione prima di dormire o al risveglio.

Nota le sincronicità

Con questa parola si intendono quelle piccole coincidenze, quei piccoli miracoli, se così vogliamo definirli, dei segnali che la legge di attrazione sta funzionando.

Crea dei promemoria visivi

Questa strategia la trovo molto utile a prescindere dal LoA. Creare una moodboard, con dei promemoria visivi dell’obiettivo o degli obiettivi che intendi raggiungere, può dare infatti la giusta carica e la motivazione necessaria per non abbandonare il tuo progetto. A prescindere dalla Legge di Attrazione.

A cosa serve la legge di attrazione: amore, soldi e poi?

Legge di attrazione
Fonte: Pixabay

Quali sono i campi di applicazione della Legge di Attrazione? Alcuni li abbiamo già menzionati nel corso dell’articolo.

La legge di attrazione può essere applicata a numerose situazioni. Puoi chiedere all’Universo di mandarti l’amore di una persona specifica, o di farti raggiungere i tuoi obiettivi professionali.

Spesso, quando si parla della LoA, si fa riferimento all’obiettivo economico, diventare ricchi, o al raggiungimento di una migliore forma fisica, diventare più magri e in salute.

Chi ha usato la legge dell’attrazione?

Secondo coloro che promuovono questa sorta di filosofia, nel corso dei secoli molti personaggi illustri avrebbero tratto giovamento dalla Legge di Attrazione. Fra questi, vengono spesso nominati Shakespeare, Newton, Beethoven e molti altri.

In tempi più recenti, si sono mostrati sostenitori della Legge di Attrazione personaggi famosi come la conduttrice televisiva Oprah Winfrey, la cantante Lady Gaga, gli attori Jim Carrey e Denzel Washington e l’imprenditore informatico Steve Jobs.

Legge di attrazione: frasi

Se la LoA ti ha in qualche modo colpito o affascinato, di seguito puoi trovare una serie di dichiarazioni e frasi pronunciate da chi sembra aver tratto beneficio da questo atteggiamento mentale.

  • Guarda i tuoi pensieri, diventano parole. Guarda le tue parole, diventano azioni. Guarda le tue azioni, diventano abitudini. Guarda le tue abitudini, diventano carattere. Guarda il tuo carattere, diventa il tuo destino. – Lao Tzu
  • Ciò che siamo è conseguenza di ciò che abbiamo pensato. – Buddha
  • Che pensiate di riuscirci o di non riuscirci avete ragione comunque. – Henry Ford
  • Il principio della legge di attrazione è sintetizzabile in tre semplici parole: i pensieri, diventano, cose! – Mike Dooley
  • Per quanto posso dire, si tratta solo di far sapere all’universo cosa vuoi e poi lavorare per raggiungerlo lasciando che tutto vada come deve andare. – Jim Carrey
  • È una specie di mantra. Te lo ripeti ogni giorno. “La musica è la mia vita, la musica è la mia vita. La fama è dentro di me, ho intenzione di fare un record con le hit numero uno”. Ma ancora non è vero, è una bugia. Ripeti la bugia ancora e ancora e ancora e poi, un giorno, la bugia diventa verità. – Lady Gaga
  • Sei una calamita. Qualunque cosa tu sia, questo è ciò che attiri per te. Se sei negativo, attirerai negatività. Se sei positivo, attirerai positività. – Steve Harvey
  • Credo nella Legge di Attrazione e credo che tu possa far esistere le cose. E credo che quando sai dove stai andando e sai cosa vuoi, l’Universo ha un modo per farsi da parte per te. – Jon Jones.

Critiche: la legge di attrazione è pericolosa?

A chi parla della legge di attrazione come un metodo infallibile per migliorare ogni aspetto della propria vita, si contrappongono coloro che ne mettono in luce gli aspetti poco chiari e francamente inverosimili.

Molti non possono fare a meno di domandarsi se la legge di attrazione sia reale o meno. La risposta è che le prove scientifiche a conferma di questa Legge universale non esistono, per cui quella di Attrazione è considerata una sorta di pseudoscienza.

Peraltro, molti fanno notare che l’idea che il pensiero di ciò che si desidera possa essere sufficiente per raggiungere il proprio obiettivo, può risultare dannosa, oltre che fuorviante.

Questa idea viene definita “infantile”, e a detta di psicologi potrebbe persino aprire la strada a dei pensieri “ossessivi”, per via dell’invito a ripetere più e più volte il proprio desiderio. In realtà, come è facilmente intuibile, difficilmente si potranno ottenere dei risultati se al pensiero non segue l’azione.

Tuttavia, bisogna riconoscere che proprio l’atteggiamento ottimista e positivo promosso dalla LoA potrebbe spingere le persone ad agire per ottenere i risultati sperati, senza autosabotarsi con parole o pensieri “fragilizzanti” e deleteri.

Ad esempio, se il tuo obiettivo è quello di tornare in forma e perdere quei 10 kg di troppo, di certo non potrai ottenere ciò che desideri semplicemente visualizzando il tuo corpo più magro, ma potrai farlo seguendo una dieta sana, facendo sport e – qui entra in gioco la Legge di Attrazione – visualizzando il risultato che desideri ottenere e spronandoti con affermazioni positive.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare