• GreenStyle
  • Pets
  • Incendi in California: gatto ustionato ritrova la sua famiglia

Incendi in California: gatto ustionato ritrova la sua famiglia

Incendi in California: gatto ustionato ritrova la sua famiglia

Fonte immagine: SPCA via Facebook

Incendi in California, un gatto nero ha ritrovato la sua famiglia dopo una fuga improvvisa dalle fiamme: merito dei volontari della SPCA.

Gli incendi in California hanno costretto molte famiglie ad abbandonare le loro abitazioni. Spesso senza nemmeno la possibilità di recuperare i loro animali domestici, fuggiti per il terrore dovuto alle fiamme. In una situazione così drammatica, vi è però una storia che alimenta la speranza: quella di un gatto nero, pronto a ricongiungersi con i proprietari dopo giorni di sofferenza.

La vicenda risale alla fine di agosto, quando la divisione di Monterey County della SPCA ha rinvenuto un gatto ustionato all’interno di un van, nei pressi del Carmel Fire. Ribattezzato Bubs, il felino presentava ferite sulle zampe: nonostante il dolore, l’animale si è subito dimostrato ben socializzato e abituato alla presenza dell’uomo.

I volontari della SPCA hanno quindi recuperato l’animale e, dopo i controlli di rito, l’hanno condotto in un centro veterinario per tutte le cure del caso:

Il gatto, Bubs, ha subito delle ustioni su tutte e quattro le zampe. È felice, affettuoso e regala molto amore alla SPCA. Sta prendendo antidolorifici, antibiotici ed è sottoposto a specifici trattamenti per le sue zampe.

Incendi e gatti: il ricongiungimento

Qualche giorno dopo, i volontari sono riusciti a rintracciare la famiglia del gattino, ricostruendo così le ore concitate degli incendi. A quanto pare, il felino sarebbe fuggito mentre i proprietari cercavano di chiuderlo in un trasportino, allo scopo di allontanarsi dall’abitazione in fiamme. L’entità del rogo non ha però permesso ai familiari di partire alla ricerca dell’animale, il quale deve aver trovato riparo all’interno di un van abbandonato.

I proprietari hanno purtroppo perduto l’abitazione in cui vivevano, ma sono felici di aver potuto riabbracciare il loro cucciolo. La SPCA ha invece provveduto a coprire tutti i costi per la cura del gatto, così come accaduto per tutte le altre famiglie coinvolte dagli incendi. Grazie alla solidarietà dei volontari, l’assistenza veterinaria è gratuita per tutte le persone rimaste senza casa.

Fonte: People

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cucciolo di cane allevato da una gatta