Green Carpet Fashion Awards 2020: protagonisti e vincitori

Green Carpet Fashion Awards 2020: protagonisti e vincitori

Fonte immagine: Istock

Il primo green carpet digitale e i cinque premi dedicati alla moda sostenibile: ecco cosa è successo ai Green Carpet Fashion Awards 2020.

I Green Carpet Fashion Awards 2020 sono approdati alla loro prima edizione digitale: l’evento che dal 2017  chiude la Milano Fashion Week era stato posticipato a causa Coronavirus e si era rivoluzionato completamente. Il 10 ottobre (in concomitanza con la Shanghai Fashion Week) la kermesse è andata in scena su Sky e YouTube, combinando riprese cinematografiche, realtà aumentata ed effetti speciali; con un red carpet 100% ecofriendy e digital! La location scelta anche per quest’anno è stato il Teatro alla Scala. 

Dopo l’annuncio delle nomination e delle novità in campo finalmente abbiamo dei vincitori!

Green Carpet Fashion Awards 2020: I vincitori

In un’atmosfera intima e surreale il presidente di Eco-Age Livia Firth e il presidente di CNMI Carlo Capasa (entrambi in bianco e nero), i padroni di casa della serata diretta da Giorgio Testi e prodotta da Pulse Films hanno annunciato i vincitori. 5 premi per chi quest’anno ha lavorato per la sostenibilità e per il cambiamento.

La prima a ritirare è stata ’attrice e modella Zendaya (che è comparsa sugli schermi in un abito vintage Versace), a cui va il premio più importante, il GCFA Visionary Award, per il suo impegno nella divulgazione del concetto di diversità nella moda. A seguire il Progetto Quid, che in 7 anni ha dato lavoro a 142 donne in difficoltà. Il Best Independent Designer Award se lo è aggiudicato Sindiso Khumalo, un piccolo gruppo di 12 designer indipendenti scelti tra gli addetti ai lavori, a chi si è dedicato alla moda sostenibile in modo inatteso e rivoluzionario.

Uno dei premi più attesi è stato quello delle Nazioni Unite assegnato a The UN Global Goals.  Ogni vincitore ha ricevuto la statuetta GCFA, prodotta dal marchio di gioielli Chopard in oro etico. Un evento 100% ecofriendly che invia un segnale importante all’interno del settore moda sostenibile. Una nota di colore: anche questi Green Carpet Fashion Awards hanno avuto il loro red carpet, sebbene digitale, a cui hanno partecipato a distanza tantissimi vip. Inoltre, quest’anno l’evento è arrivato anche in Cina, per festeggiare il cinquantesimo anniversario dell’istituzione dei legami diplomatici con l’Italia. Non a caso molti premiati erano talenti nostrani per una serata assolutamente indimenticabile.

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Four Seasons Natura e Cultura: camminare per la salute del corpo e della mente