Greenstyle Benessere Fitness Cos’è la ginnastica posturale e a chi è indicata

Cos’è la ginnastica posturale e a chi è indicata

Cos’è la ginnastica posturale e a chi è indicata

Fonte immagine: Pixabay

La ginnastica posturale è un tipo di attività fisica dolce e adatto a tutti. Dai bambini fino alle persone anziane, ognuno di noi tende ad assumere una posizione scorretta durante lo svolgimento delle normali attività quotidiane. In questo momento, probabilmente, starai leggendo questo articolo dal tuo cellulare, e avrai le spalle ingobbite e la testa protesa in avanti, abbiamo indovinato?

Se è vero che una posizione del genere non arrecherà particolari danni al tuo equilibrio fisico, se assunta per qualche minuto, a lungo andare gli effetti di una postura scorretta cominceranno a farsi sentire.

Dolore cervicale, mal di spalle e dolore alla schiena, mal di testa: queste sono solo alcune delle conseguenze della cattiva abitudine di assumere una posizione non corretta. Come se non bastasse, forse ti sorprenderà sapere che la postura può influenzare anche il tuo benessere psicologico e mentale.

Testa alta quindi, schiena dritta e spalle indietro (ma rilassate): scopriamo a cosa serve la ginnastica posturale, per chi è indicata e quando è il caso di consultare un fisioterapista.

In cosa consiste la ginnastica posturale?

ginnastica posturale
Fonte: Pixabay

A un primo sguardo, potremmo affermare che la ginnastica posturale consiste in una serie di esercizi fisici volti a ridurre disturbi comuni, come il mal di schiena, il dolore al collo, mal di testa e così via. In realtà questa definizione può sembrare alquanto riduttiva.

La posturale è infatti un tipo di ginnastica che mira a rieducare il nostro corpo a svolgere i movimenti più comuni nella maniera corretta, migliorando la postura quando siamo in piedi, seduti, e quando eseguiamo le normali attività quotidiane.

Grazie alla posturale, i movimenti che compi non saranno più lasciati al caso. Sarai consapevole delle corrette modalità di esecuzione, e potrai prevenire disturbi alla colonna vertebrale, mal di testa e altre condizioni, migliorando la tua salute.

I 7 benefici della ginnastica posturale

Fonte: Pixabay

In breve, questo tipo di ginnastica può migliorare la tua vita in moltissimi modi differenti. Diamo quindi un rapido sguardo alla lista dei benefici che dovresti conoscere:

  1. Migliora la postura, e questo significa meno mal di schiena e dolori di vario genere
  2. Riduce i fastidiosi mal di testa causati da una cattiva postura
  3. Riduce il rischio di soffrire di disturbi articolari e di farsi male durante l’esecuzione dei movimenti più banali
  4. Migliora anche la respirazione, in quanto gli esercizi si concentrano molto sul modo in cui respiriamo
  5. Aiuta a ridurre il dolore che colpisce l’articolazione temporo-mandibolare, poiché favorisce una corretta posizione della mascella e della mandibola
  6. Ti aiuta ad assumere una posizione più consapevole nello spazio
  7. Migliora anche il tuo stato d’animo!

Per quanto riguarda l’ultimo punto, devi sapere che, quando siamo felici, tendiamo ad assumere una postura più dritta e aperta. Al contrario, quando siamo tristi tendiamo ad accartocciarci su noi stessi, assumendo una posizione ingobbita e chiusa.

Ebbene, assumere la posizione corretta e respirare con consapevolezza può migliorare l’umore, aumentare l’autostima e favorire uno stato di calma e una maggiore lucidità mentale.

Esercizi ginnastica posturale in gravidanza

È possibile eseguire degli esercizi di ginnastica posturale anche in gravidanza. Non esistono infatti delle particolari controindicazioni per quanto riguarda le donne in dolce attesa.

Naturalmente, sarà bene farsi seguire da un posturologo o da un fisioterapista che possa consigliare i movimenti più adeguati. La ginnastica posturale in gravidanza, peraltro, può alleviare anche i classici mal di schiena che colpiscono le donne in dolce attesa.

La ginnastica posturale fa dimagrire?

È importante sottolineare che questo tipo di attività non è volto a favorire il dimagrimento, in quanto si tratta di esercizi fisici dolci ed eseguiti lentamente, che comportano quindi uno sforzo molto limitato.

Per chi è indicata?

Fonte: Pixabay

Chi può eseguire degli esercizi di ginnastica posturale? Questo genere di attività fisica è indicata per tutti, dai bambini fino alle persone più anziane. Non è mai troppo presto, né troppo tardi, per iniziare ad assumere una corretta postura.

Alcune persone, tra l’altro, possono beneficiare sensibilmente da questo tipo di movimento. La ginnastica posturale può infatti risultare utile in presenza di condizioni come:

  • Scoliosi
  • Lordosi
  • Traumi
  • Cervicale infiammata
  • Disturbi causati da un’eccessiva sedentarietà.

Quali sono gli esercizi di ginnastica posturale?

Questo genere di attività prevede l’esecuzione di specifici esercizi per la cervicale, esercizi per la zona lombare, per migliorare la postura in presenza di lordosi o cifosi, esercizi per ridurre i dolori alla colonna vertebrale e così via.

Generalmente, una seduta di ginnastica posturale può essere svolta in modalità individuale o in piccoli gruppi, sempre con la supervisione di una persona esperta (il fisioterapista o il posturologo) che possa monitorare il movimento che viene eseguito dal soggetto.

Esempi di esercizi

Vediamo quali sono due esempi di esercizi posturali. Ricorda che i movimenti vanno eseguiti con molta lentezza e precisione.

  1. Mettersi in posizione seduta sulla sedia, piedi poggiati sul pavimento e mani poggiate sulle gambe. con movimenti lenti e controllati, allontana le spalle dalle orecchie e “avvicina” la scapole immaginando che vi sia un filo che tira la testa verso l’alto. Mantenere la posizione per circa 30 secondi e tornare alla posizione iniziale.
  2. Mettersi in posizione supina sul materassino, braccia lungo i fianchi e zona lombare ben aderente a terra. Alza il ginocchio destro piegando la gamba e portandola verso il petto. Contemporaneamente, allunga il braccio opposto verso l’alto. Torna in posizione iniziale e ripeti il movimento con l’altra gamba e l’altro braccio.

Quanto costa una seduta di ginnastica posturale individuale?

Sebbene i prezzi possano variare in base allo studio o alla palestra, e in base al professionista, il costo delle sedute di ginnastica posturale dovrebbe aggirarsi intorno ai 50 – 60 euro per quattro lezioni, generalmente distribuite nel corso del mese.

Quante volte a settimana si fa la ginnastica posturale?

L’ideale sarebbe una sessione di allenamento almeno una o due volte a settimana.

Ginnastica posturale, esercizi a casa: quando farli?

Fonte: Pixabay

Probabilmente ti sarà capitato di cercare on line degli esercizi di ginnastica posturale per la cervicale o per la lombare, per combattere mal di schiena e lombalgia. Ma è davvero saggio provare a eseguire questi esercizi a casa? In realtà no. Se hai già seguito un percorso insieme a un fisioterapista, che ti ha spiegato quali esercizi eseguire in base alle tue specifiche necessità, allora continuare ad eseguirli anche a casa avrà certamente i suoi effetti benefici a lungo termine.

Diverso è il discorso per chi non ha mai eseguito una visita o richiesto un parere allo specialista di riferimento (fisiatra, fisioterapista o posturologo), e intende cimentarsi nell’esecuzione di esercizi di ginnastica posturale, seguendo magari dei video tutorial trovati on line.

In tal caso, il rischio è quello di provocare dei seri danni e causare ulteriori fastidi e dolore alla schiena o al collo. Un programma di ginnastica posturale, per quanto possa apparire facile e alla portata di tutti, deve essere formulato in base alle caratteristiche fisiche della persona e alle sue specifiche esigenze.

Per questo motivo, è sempre opportuno rivolgersi a uno specialista ed evitare il fai da te, specialmente se in questo momento soffri di dolore o disturbi alla schiena.

Controindicazioni

Le sole controindicazioni relative alla ginnastica posturale riguardano il già citato “fai da te”. Nessuna schiena è uguale a un’altra, e il fatto che un esercizio possa far bene a una persona, non vuol dire che farà bene anche a te.

Gli esercizi devono essere personalizzati ed eseguiti in modo graduale, con la giusta consapevolezza, precisione e concentrazione.

Fatta questa precisazione, possiamo serenamente affermare che la posturale è un tipo di ginnastica adatto a tutti, capace di migliorare non solo la postura, ma anche la nostra vita quotidiana!

Seguici anche sui canali social