Greenstyle Ambiente Animali Ritrova il gatto dopo 12 anni grazie al tatuaggio

Ritrova il gatto dopo 12 anni grazie al tatuaggio

Ritrova il gatto dopo 12 anni grazie al tatuaggio

Di ritrovarlo i proprietari avevano ormai da tempo perso le speranze. È la storia di Maxine, un gatto perduto ben 12 anni fa, da qualche giorno tornato nella sua famiglia d’origine grazie a un ritrovamento che ha del miracoloso.

Il gatto lo scorso sabato si aggirava nei pressi del rifugio SPCA di Vancouver, forse attirato dalla presenza di altri animali. Così i volontari del centro l’hanno raccolto per sottoporlo a cure e alle procedure di identificazione, per capire se fosse un randagio o semplicemente un micio incapace di ritrovare la strada di casa. Sulle orecchie un tatuaggio, ormai sbiadito, quasi irriconoscibile per la carenza d’inchiostro.

Grazie a un’attenta ricostruzione dei segni sulla pelle, il centro è riuscito a ricostruire il codice del tatuaggio. La ricerca nel database di stato ha rimandato a una clinica veterinaria, che aveva inserito il gatto nella lista degli animali deceduti perché da troppi anni introvabile. Un po’ di spirito da detective, un circolo fitto di telefonate, e i proprietari di Maxine sono stati identificati. Così spiegano i responsabili:

Grazie a un duro lavoro d’indagine, siamo riusciti a trovare la proprietaria in Florida. Era assolutamente felice di scoprire come il suo gatto fosse ancora in vita.

Il micio, una femmina, pare abbia ben 16 anni ed è assente da casa da 12. Gli anni vissuti per strada l’hanno provata, tanto da essere smagrita e bisognosa di cure veterinarie urgenti, ma fortunatamente è già sulla via della guarigione. La sua vicenda unica, però, pone l’accento sulla necessità di identificazione di cani, gatti e altri animali domestici, con microchip o tatuaggio, affinché vengano riconsegnati al più presto ai proprietari. Solo nella British Columbia, in Canada, sono più di 10.000 gli animali divenuti randagi e mai riconsegnati alle famiglie d’origine, proprio perché privi di adeguati strumenti identificativi. In tutta Italia, invece, sono quasi 700.000 i cani randagi, con oltre 20.000 colonie feline.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Broadline gatto, a cosa serve
Animali

Il Broadline gatto è un antiparassitario per uso locale. Qui i dati del farmaco, come composizione, indicazioni terapeutiche, prezzo, effetti collaterali.