Greenstyle Sostenibilità Energia Eolico: pale 100% riciclabili, una svolta è possibile

Eolico: pale 100% riciclabili, una svolta è possibile

Eolico: pale 100% riciclabili, una svolta è possibile

L’eolico è una delle fonti rinnovabili più utilizzate e mature. Eppure questa tecnologia è costretta ancora a fare i conti con materiali non altrettanto in linea con le prospettive di tutela del Pianeta. Un panorama che potrebbe cambiare nel prossimo futuro, con il possibile arrivo di pale eoliche 100% riciclabili.

Quello di cui stiamo parlando è un progetto che vede coinvolti il Danish Technological Institute, la Aarhus Universitet (Università di Aarhus), la Olin Corporation e la Vestas Wind Systems. Società ed enti di ricerca hanno deciso di collaborare per sostenere il progetto CETEC (Circular Economy for Thermosets Epoxy Composites), che nel caso specifico punta a rendere l’energia eolica 100% sostenibile anche dal punto di vista degli impianti.

Come sottolineato dagli esperti, allo stato attuale la componente riciclabile degli impianti eolici è limitata all’85-90%. In buona sostanza sono inclusi tutti i vari componenti, a esclusione delle pale, realizzate con materiali compositi termoindurenti.

Si tratta perlopiù di pale eoliche in fibra di vetro, alla quale sono aggiunti ulteriori materiali per rinforzarne la struttura. Pur garantendo le necessarie prestazioni in termini di resistenza e leggerezza, queste sostanze limitano le piena riciclabilità della struttura.

È al contrario fondamentale puntare alla piena economia circolare anche per quanto riguarda l’eolico. A sottolinearlo è Allan Korsgaard Poulsen, a capo della divisione Sostenibilità e materiali avanzati di Vestas Innovation and Concepts:

Con l’incrementare degli impegni a livello globale in merito al futuro a zero emissioni, è assolutamente cruciale assicurare che l’industria eolica possa avere una sostenibilità di scale, il che include da parte di Vestas la possibilità di centrare i nostri ambiziosi obiettivi di produrre turbine zero-rifiuti entro il 2040.

Eolico, nuove tecnologie per la piena sostenibilità

Grazie a una nuova tecnologia sviluppata dalla DreamWind, anche i materiali compositi di cui sono composte le pale eoliche potrebbero diventare riciclabili. Come spiegato dai ricercatori della Aarhus Universitet, il processo prevede la separazione della fibra di vetro dalla resina epossidica, operando poi un’ulteriore decostruzione del materiale fino a ridurlo in blocchi molecolari. Come ha dichiarato il Prof. Troels Skrydstrup, si tratterebbe di blocchi:

Facilmente lavorabili e utilizzabili per la produzione di nuova resina epossidica, della medesima qualità dell’originale.

Fonte: Renewables Now

Seguici anche sui canali social