Eolico offshore, primo impianto Atlantico in Irlanda

Eolico offshore, primo impianto Atlantico in Irlanda

Fonte immagine: Pixabay

Eolico offshore, il primo impianto atlantico in Irlanda: una grande centrale a carbone verrà riconvertita in un Green Energy Hub.

Un nuovo progetto di eolico offshore, in via di realizzazione in Irlanda, è pronto a conquistare un singolare traguardo: quello del primo impianto dell’Atlantico. È quanto hanno confermato le autorità irlandesi negli ultimi giorni, nell’annunciare la conversione di una grande struttura oggi impiegata per la produzione di energia da fonti fossili.

Il progetto è decisamente ambizioso e vedrà un investimento multi-miliardario. L’obiettivo è infatti non solo di realizzare l’impianto eolico offshore, ma anche di trasformare l’attuale centrale a carbone in un vero e proprio “Green Energy Hub”.

Eolico offshore nell’Atlantico

L’annuncio è arrivato dall’irlandese Electricity Supply Board (ESB) che, lo scorso venerdì, ha annunciato una importante rivoluzione per la centrale a carbone di Moneypoint, nel Clare. L’impianto è il più esteso del Paese per la produzione di energia elettrica, nonché l’unico a carbone.

In un’ottica di riduzione delle emissioni di anidride carbonica e di maggiore tutela dell’ambiente, nei prossimi anni la centrale dirà definitivamente addio al combustibile fossile, per convertirsi nell’hub verde più grande della nazione. Al largo delle coste del Claire sorgerà infatti un impianto eolico offshore da 1.4 GW, il primo presente nell’Atlantico. E si prospetta già una produzione di energia efficiente e continua, poiché sul versante europeo questo oceano segna perennemente correnti d’aria molto veloci.

Il Green Energy Hub si occuperà invece di sviluppare e implementare altre energie alternative, come il solare, ma soprattutto di idrogeno. Verranno infatti costruiti impianti per la produzione di idrogeno e siti di stoccaggio dello stesso. Il progetto richiederà circa 10 anni per poter essere realizzato e sarà in grado di alimentare ben 1.6 milioni di abitazioni irlandesi, inclusi i consumi futuri in aumento data la maggiore diffusione delle auto elettriche. Man mano che la disponibilità di energia verde risulterà in crescita, l’Irlanda ridurrà le importazioni di petrolio, carbone e gas naturale.

Fonte: ElecTrek

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle