Greenstyle Benessere Salute Crema idratante viso fai da te, come prepararla in casa

Crema idratante viso fai da te, come prepararla in casa

Crema idratante viso fai da te, come prepararla in casa

Fonte immagine: iStock

La migliore crema idratante viso è quella che si adatta perfettamente al proprio tipo di pelle, offrendo idratazione e nutrimento ogni giorno. L’idratazione è uno step fondamentale della routine di bellezza quotidiana e la crema idratante svolge un ruolo fondamentale, soprattutto se si ha la pelle secca. Oltre ai numerosi prodotti disponibili sul mercato, è possibile realizzare una crema viso fai da te che permette di idratare la pelle in modo efficace.

Le ricette per preparare una crema viso fatta in casa non mancano, rimedi naturali facili da mettere in pratica per rendere più morbida, distesa e luminosa la pelle del viso secca, anche prima dell’applicazione del make-up.

Pelle secca: rimedi naturali

Bere acqua

Per idratare la pelle secca i rimedi naturali si rivelano molto utili, tuttavia per ottenere risultati ottimali è importante essere sempre costanti con l’applicazione e seguire alcune regole base:

  • bere acqua a sufficienza, garantendo all’organismo una adeguata quantità di liquidi;
  • usare detergenti non aggressivi;
  • evitare di lavare il viso usando acqua troppo calda, che potrebbe seccare eccessivamente la pelle;
  • concedersi una maschera idratante a cadenza regolare;
  • curare l’alimentazione, integrando cibi contenenti vitamine preziose per la pelle ma anche aminoacidi e acidi grassi.

Crema viso fai da te: ricetta

Burro di karite

Le creme viso fatte in casa devono contenere ingredienti naturali particolarmente nutrienti, che possano rappresentare una valida fonte di idratazione per l’intera giornata. Tra questi ci sono certamente alcuni oli vegetali e il miele ma anche il burro di karité. Ecco una ricetta semplice:

  • 30 grammi di burro di karité;
    un cucchiaio di olio di mandorle dolci;
  • un cucchiaio di olio di Argan;
  • alcune gocce di olio essenziale alla lavanda, al limone o alla rosa mosqueta.

Dopo aver sciolto a bagnomaria il burro di karité, si integrano entrambi gli oli e si mescola bene evitando che il composto si raffreddi immediatamente. Alla fine, si aggiungono le gocce di olio essenziale. La crema può essere conservata all’interno di un vasetto chiuso, utilizzandola quando si sarà completamente raffreddata. Questo rimedio può anche essere usato come crema corpo per pelle molto secca, avendo cura di aumentare la quantità di olio vegetale in modo da renderla più fluida e facilmente stendibile.

Maschera antirughe fatta in casa

Miele

Per idratare la pelle del viso e ottenere un effetto anti invecchiamento è molto utile concedersi una maschera antirughe fai da te, da preparare usando pochi e semplici ingredienti:

  • 200 grammi di farina di avena;
  • 200 grammi di yogurt bianco;
  • 90 grammi di miele.

In una ciotola si miscelano con cura il miele e la farina d’avena, aggiungendo poi lo yogurt fino a ottenere un composto omogeneo non perfettamente liscio. Applicandola sul viso questa miscela non farà altro che idratare la pelle e favorire la rimozione delle cellule morte superficiali, grazie all’effetto delicatamente esfoliante dell’avena. Dopo averla lasciata sul viso per un quarto d’ora circa, si procede con il risciacquo tamponando con delicatezza il viso con una salvietta pulita, evitando ogni sfregamento.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social