Cosa è Beyond Meat: tutto sulla carne vegana

Cosa è Beyond Meat: tutto sulla carne vegana

Fonte immagine: Beyond Meat Press Kit

Tutto su Beyond Meat, la carne vegana più famosa al mondo: è realizzata con un mix sapiente di proteine e aromi, con gusto simile a quella animale.

La necessità di trovare delle fonti alimentari più rispettose dell’ambiente, e la sempre crescente curiosità dei consumatori nei confronti dell’alimentazione vegana, hanno spinto diverse startup a sviluppare delle alternative alla comune carne. Fra queste anche Beyond Meat, un’azienda statunitense che ha già portato sul mercato quella che viene definita come “carne-non-carne”: un prodotto di origine proteica, completamente vegetale, dal sapore e dalla consistenza praticamente sovrapponibile all’alternativa di origine animale. Ma cosa è Beyond Meat e, soprattutto, come viene realizzata?

La startup alla base di Beyond Meat, così come suggerisce il nome, si propone di andare “oltre alla carne”, un consumo che sta limitando fortemente le capacità di sopravvivenza del Pianeta. Oggi la produzione di derivati bovini, ad esempio, rappresenta una delle prime cause di emissioni di CO2 in atmosfera, dalla deforestazione per far largo agli allevamenti fino ai costi ambientali di trasporto. Di seguito, tutti i dettagli.

Beyond Meat: cosa è?

Beyond Beef

Beyond Meat è una società statunitense con base a Los Angeles, fondata nel 2009 da Ethan Brown in collaborazione con Evan Williams e Biz Stone, due dei padri di Twitter. Tutti accumunati dalla passione per la cucina vegana, i tre hanno deciso di investire su un progetto che potesse portare alla produzione di carne completamente vegetale, sostenibile dal punto di vista ambientale e soprattutto simile nel sapore alle alternative animali.

Grazie allo studio delle proprietà proteiche di alcuni vegetali, l’azienda ha lanciato il suo primo prodotto sul mercato statunitense nel 2013, per poi espandersi nel 2016 con la vendita di un hamburger vegano anche a livello internazionale. Il progetto ha attirato le curiosità di moltissimi investitori, tra cui anche dei personaggi molto conosciuti come Bill Gates e Leonardo DiCaprio. Oggi la compagnia dispone di una linea completa di prodotti, capaci di rappresentare dei perfetti sostituti alla carne di pollo, manzo e maiale.

Per realizzare della “carne-non-carne” completamente vegetale, ma dalle caratteristiche olfattive, di gusto e di compattezza al tatto del tutto simili alle versioni classiche, i ricercatori della società hanno analizzato a lungo le proprietà dei vegetali, per comprendere come l’abbinamento sapiente tra amminoacidi, lipidi, minerali, vitamine e acqua potesse sostituire definitivamente la carne, diventando l’alimento proteico del futuro. Ne è nato quindi un mix studiato ad hoc di ingredienti proteici e aromi, lavorati con un processo proprietario di cottura, raffreddamento e pressione, per ottenere il prodotto finale. Tutti gli alimenti della linea Beyond Meat, compresi Beyond Beef, Beyond Burger e Beyond Sausage, sono inoltre privi di ingredienti geneticamente modificati, di soia e di glutine.

Ingredienti e disponibilità

Beyond Sausage

Così come accennato, tutti i prodotti della linea Beyond Meat – compresi Beef, Burger e Sausage – sono realizzati al 100% con prodotti vegetali. Gli ingredienti variano a seconda della tipologia di “carne-non-carne” scelta, ma in genere includono proteine da piselli, quindi lievito, succo di barbabietola, olio di cocco, amido di patate e molto altro ancora. Ogni elemento contribuisce ad aumentare la consistenza e garantire il sapore tipico della carne: l’olio di cocco, ad esempio, serve per conferire all’alimento una parte grassa, mentre il succo di barbabietola il tipico colore sanguigno, anche per le cotture meno prolungate.

I prodotti di Beyond Meat sono oggi disponibili in 40 nazioni del mondo, tra ristoranti e negozi della grande distribuzione, e un comodo strumento di ricerca è presente sul sito ufficiale dell’azienda. Nell’autunno del 2018 Welldone, la catena di hamburgerie gourmet nel bolognese, ha annunciato la disponibilità del Beyond Burger anche in Italia.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Seeds&Chips: intervista a Roberto Pasi – Beeing