Greenstyle Casa & Giardino Casa Riciclo Come riciclare un vecchio piumone: 5 idee semplici e creative

Come riciclare un vecchio piumone: 5 idee semplici e creative

Come riciclare un vecchio piumone: 5 idee semplici e creative

Fonte immagine: Pixabay

Soffice e caloroso, il piumone da letto permette di dormire sonni tranquilli per tutta la stagione invernale. Optare per questo tipo di copertura, sia per la camera matrimoniale che per i letti singoli, ha diversi vantaggi rispetto alle classiche coperte di lana, più difficili da lavare e poco gradite a chi soffre di allergie.

Sebbene un piumone di qualità possa svolgere la sua funzione in modo impeccabile anche per numerosi anni, può capitare durante il cambio di stagione primaverile di decidere di sostituirlo, in caso di usura o semplicemente per rinnovare la biancheria di casa.

Buttare via un vecchio piumone, però, non è mai la soluzione più giusta: le idee per riciclarlo in modo creativo di certo non mancano!

5 idee semplici e creative per riciclare un vecchio piumone

Trasforma il piumone in una tovaglia da pic-nic

Indipendentemente dalle caratteristiche del piumone, che può essere a tinta unita o a fantasia, è possibile trasformarlo in una pratica tovaglia da pic-nic da disporre sull’erba, per allestirla con cibi e bevande. Le dimensioni del piumone e il suo spessore lo rendono perfetto per pranzare all’aperto in sicurezza, evitando di utilizzare una copertura troppo sottile. Questo lavoro di riciclo creativo, inoltre, non richiede operazioni di taglio ma permette di utilizzare interamente il tessuto senza dover operare riduzioni o aggiustamenti.

Spalliera del letto

Il vecchio piumone può anche essere utilizzato per coprire la spalliera del letto, realizzando una copertura imbottita morbida e vivace, perfetta anche per la camera dei bambini. Se il letto è privo di spalliera, è possibile allestirla in modo semplice; basta applicare sul muro una sbarra orizzontale (è perfetto anche un bastone per le tende), che potrà essere usato come supporto per una striscia di piumone. In questo caso sarà necessario realizzare dei passanti, usando ad esempio degli scampoli di tessuto a tinta unita.

Cuscino relax per gli animali domestici

Chi ha in casa un cane o un gatto può sfruttare il vecchio piumone per creare una zona comfort perfetta per gli amici a quattro zampe. È possibile utilizzare il piumone intero o dividerlo in due (o più) parti per rivestire la cuccia, rendendola più calda e confortevole.

In alternativa, è possibile ritagliare una porzione da usare come cuscino, anche cucendo insieme più strati per creare un supporto di maggiore spessore.

Para spifferi per porte e finestre

I para spifferi sono uno strumento molto utile per proteggersi dall’aria fredda durante la stagione invernale e dalla polvere eccessiva durante i periodi più caldi, collocandoli sotto le porte o alla base delle finestre. Realizzarli è molto semplice: basta misurare la larghezza della porta o della finestra e tagliare delle strisce di piumone di lunghezza corrispondente. Queste strisce devono avere un’altezza tale da poter essere girate su sé stesse in modo da formare una sorta di tubo a sezione circolare, da chiudere semplicemente con ago e filo.

Presine da cucina

Se il piumone è trapuntato, è possibile utilizzare i pezzi più integri e in buono stato per realizzare pratiche presine da cucina. Occorre ritagliare alcuni pezzi quadrati, applicando a uno dei vertici un pezzetto di stoffa o fettuccia da usare per appendere la presina. L’importante è chiudere bene i quattro lati, applicando alcuni punti di cucito.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come riciclare vecchi reggiseni
Riciclo

Non buttare via i reggiseni che non utilizzi più: scopri tante idee per dar loro nuova vita grazie al riciclo creativo.