Cambiamenti climatici: collegati tifoni in Corea e incendi in California

Cambiamenti climatici: collegati tifoni in Corea e incendi in California

Fonte immagine: Pexels

Cambiamenti climatici, gli incendi devastanti in California sono collegati ai terribili tifoni in Corea: lo rivela uno studio.

L’avanzata dei cambiamenti climatici in corso potrebbe aver determinato un collegamento fra due eventi del clima fra di loro molto distanti: i tifoni in Corea e gli incendi in California. È quanto rivela un paper pubblicato sulla rivista scientifica Geophysical Letters e condotto da un team di scienziati statunitensi e sudcoreani. Secondo quanto evidenziato, le modifiche del clima hanno determinato delle alterazioni nelle correnti che attraverso l’oceano, congiungendo proprio la costa occidentale degli Stati Uniti con la Corea del Sud.

Gli effetti sono stati devastanti. Le immagini dei terribili incendi che hanno colpito la California hanno tenuto il mondo con il fiato sospeso per tutta l’estate, mentre in Corea si sono verificati drammatici allagamenti.

Clima tra Corea e Stati Uniti

Secondo quanto evidenziato dai ricercatori, il 2020 californiano è stato caratterizzato da correnti decisamente più calde del solito, tutt’altro che tipiche della stagione estiva. Tali correnti avrebbero avuto origine in Asia, dove hanno determinato la comparsa di pericolosi tifoni.

Normalmente, un singolo tifone non è in grado di alterare le correnti calde che attraversano i vari continenti, sorvolando l’oceano. Tuttavia, nel corso dell’estate 2020, la Corea ha vissuto ben 12 giorni di piogge torrenziali ed eventi atmosferici devastanti, causati da almeno tre tifoni che si sono susseguiti in rapidissima sequenza. Questo fenomeno ha causato una forte alterazione dei venti che, già carichi di aria calda, hanno incrociato altre correnti ad alta temperatura attraversando il Pacifico. Giunti in California, questi venti hanno innalzato le temperature ben oltre le medie di stagione – tanto da determinare anche picchi di 50 gradi nelle aree più a Sud dello Stato a stelle e strisce – incentivando così gli incendi.

Non è però tutto: questa singolare condizione, alimentata dai cambiamenti climatici, ha determinato un periodo di bassissima pressione su tutta la California, così come non accadeva da 40 anni a questa parte. Tanto che, a livello del suolo, le temperature si sono innalzate così rapidamente da alimentare spontaneamente le fiamme che hanno distrutto grandissime aree di risorse boschive.

Fonte: The Guardian

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle