Greenstyle Benessere Salute Boy George perde 20 chili grazie alla dieta vegana

Boy George perde 20 chili grazie alla dieta vegana

Boy George perde 20 chili grazie alla dieta vegana

Boy George, l’iconico cantante dei Culture Club nonché DJ e stilista, elogia la dieta vegana: grazie a questo regime alimentare è riuscito a perdere oltre 20 chili di peso. E sul suo smartphone vi è sempre una fotografia datata 2009 – quando l’artista ha mostrato qualche chiletto di troppo agli onori delle telecamere – per ricordare a se stesso quanto impegno abbia richiesto tornare in piena forma.

Quando si pensa a Boy George, il rimando è sempre agli anni ’80. Truccatissimo, con lunghe treccine e accessori colorati, impossibile è non ricordarlo magro e slanciato in video storici come quello di “Karma Chameleon” o di “Do You Really Want To Hurt Me?”. Con il passare degli anni il peso è però aumentato – complice anche uno stile di vita non sempre salutare – fino a raggiungere il picco nel 2009, poco prima del suo arresto per aver rinchiuso nella propria abitazione un escort.

E proprio il carcere sembra aver dato nuovo impulso al cantante, deciso a ricominciare una vita all’insegna del benessere e della salute:

Dopo che sono uscito di prigione ho perso 20 chili in due anni grazie alla dieta vegana e all’esercizio fisico, ma non riuscivo a raggiungere l’ultimo degli obiettivi. Così un amico mi ha fatto conoscere la nutrizionista Amelia Freer, la quale ha creato un piano metabolico. Sto evitando zuccheri, glucosio e cibo trattato.

Pur ammettendo di lasciarsi andare di tanto in tanto a qualche vizio – ad esempio le irrinunciabili barrette di cioccolato e caramello – i risultati non si può dire non siano arrivati. A 52 anni, Boy George ha ritrovato lo splendore e la magrezza degli eighties. E con sé porta sempre le immagini del suo aumento di peso, per non dimenticare l’impegno e i sacrifici dell’essere tornato in ottima forma grazie alla conversione vegana.

Non riuscivo nemmeno a guardare queste immagini pochi anni fa. Ora le vedo e semplicemente non riesco a riconoscermi, non mi assomigliano affatto. Ma le tengo sul mio telefono così posso mostrarle alle persone: “Questo è il mio io lusinghiero… e questo non lo è!”.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare