Coronavirus: tariffe agevolate a Roma per JUMP by Uber

Coronavirus: tariffe agevolate a Roma per JUMP by Uber

Fonte immagine: JUMP

Bike sharing per gli spostamenti a Roma durante l'emergenza Coronavirus, sconti e informazioni da JUMP by Uber.

Settimane di difficoltà per chi è costretto a casa dalle disposizioni legale all’emergenza Coronavirus, ma anche per chi recarsi ogni giorno al lavoro. L’utilizzo dei mezzi pubblici può risultare meno appetibile in questi giorni, anche laddove ancora attivo. Chi non vuole o non può utilizzare un’auto di proprietà ha a disposizione alcune soluzioni come ad esempio il bike sharing.

Sul tema mobilità sostenibile e Coronavirus si è attivato con un’iniziativa lodevole JUMP by Uber, un servizio di bike sharing attivo a Roma. Pur invitando chiunque non sia costretto a uscire per necessità, in ottemperanza al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, l’azienda viene incontro a chi deve recarsi al lavoro o spostarsi per urgenze presentando una tariffa agevolata: fino al 3 aprile si pagherà una tariffa fissa di 1 euro per i primi 30 minuti.

In un post sul blog di JUMP viene sottolineato inoltre l’impegno profuso nella sanificazione delle biciclette, sottoposte a trattamento a ogni rientro presso i depositi del servizio. Gli addetti alla pulizia delle bici indossano obbligatoriamente i guanti e sono tenuti a lavarsi spesso le mani.

Vengono poi incoraggiati gli stessi utenti a procedere con la sanificazione di manopole e sellino prima e dopo l’utilizzo. È consigliato anche di lavare spesso le mani, comunque prima e dopo ogni utilizzo della bici JUMP. Da prendere in considerazione anche la possibilità di utilizzare dei guanti.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle