Greenstyle Sostenibilità Asfalto ecologico: cos’è e quanto costa

Asfalto ecologico: cos’è e quanto costa

L'asfalto ecologico è la soluzione ideale per ridurre l'impatto delle nostre strade sull'ambiente? Questo materiale è composto solitamente da plastica o pneumatici riciclati, ma potrebbe essere realizzato anche con materiali organici, come oli vegetali o rifiuti. Ma quanto costa l'asfalto sostenibile?

Asfalto ecologico: cos’è e quanto costa

Fonte immagine: iStock

Negli ultimi anni, il termine “asfalto ecologico” è diventato sempre più comune, ma di cosa si tratta esattamente? L’asfalto è un materiale presente praticamente in tutto il mondo, viene impiegato per realizzare strade, piste ciclabili, pavimentazioni, e ha dato prova della sua utilità in molti modi differenti.

Si tratta senz’altro di un materiale estremamente utile per la nostra società e per l’economia. Tuttavia, questo composto può risultare profondamente dannoso per l’ambiente, soprattutto a causa della sua particolare composizione e della sua provenienza.

Quanto inquina l’asfalto?

L’asfalto tradizionale è realizzato mescolando sabbia, ghiaia e bitume, ovvero una miscela che deriva dalla raffinazione del petrolio grezzo, la cui produzione e lavorazione comporta profondi danni ambientali.

Oltre ad essere un materiale “insostenibile” per il pianeta, alcune ricerche hanno dimostrato che l’asfalto è altamente inquinante. In estate, quando le temperature aumentano e il manto stradale viene riscaldato dai raggi del sole, si sollevano sostanze inquinanti, a cominciare dalle polveri sottili PM 2,5, dai ben noti effetti dannosi per la salute umana.

Per affrontare questa problematica, sempre più spesso si fa ricorso ad alternative ecologiche per sostituire il legante bituminoso dell’asfalto.

Ed è qui che entra in gioco l’asfalto ecologico, la cui produzione si basa su materiali di riciclo (come plastica o pneumatici delle auto) o materiali biologici.

Vediamo più da vicino quali sono le caratteristiche e il costo dell’asfalto eco-sostenibile.

Cos’è l’asfalto ecologico?

manto stradale
Fonte: iStock

Cosa si intende esattamente per “asfalto ecologico”? La risposta è semplice: anziché utilizzare il bitume per legare e compattare ghiaia e sabbia e dar vita al classico asfalto che ben conosciamo, si utilizzano altri materiali, come ad esempio plastica riciclata o materiali non derivati del petrolio.

L’asfalto ecologico può provenire dalla lavorazione di pneumatici usati; alcune aziende hanno anche utilizzato l’asfalto difettoso che viene rimosso durante le riparazioni stradali, per dar vita a una sorta di asfalto riciclato, e ridurre così l’impatto di questo materiale sull’ambiente.

L’asfalto che ne deriva non è solamente più ecologico rispetto a quello tradizionale, ma è anche molto resistente, versatile e, ad eccezione dell’asfalto riciclato, non rilascia sostanze dannose nell’aria.

Soluzioni e materiali innovativi

Plastica e pneumatici riciclati non sono, però, i soli materiali impiegati nella produzione dell’asfalto ecologico.

Sono in fase di studio soluzioni altrettanto interessanti, che prevedono l’utilizzo di materiali più ecologici, come miscele a base di residui di piante, rifiuti organici, letame di animali, oli vegetali e molto altro.

Quali sono i vantaggi dell’asfalto sostenibile?

fiore asfalto
Fonte: Pixabay

Sia che si tratti di un asfalto da plastica, da pneumatici, da sostanze organiche o letame, questo materiale può offrire evidenti vantaggi.

L’asfalto ecologico è ottenuto da materiali riciclati, per cui rappresenta una risposta alla sovrapproduzione di rifiuti a livello globale e una soluzione per ridurre il nostro impatto sull’ambiente.

In più, non comporta l’utilizzo di petrolio o altri inquinanti, e questo è senz’alcun dubbio un grande punto di merito. Per chi si chiedesse cosa mettere al posto del classico asfalto, dunque, la soluzione potrebbe essere proprio l’asfalto eco-friendly.

Quanto costa l’asfalto ecologico?

Un unico punto a sfavore di questo prodotto è il suo prezzo. Rispetto all’asfalto tradizionale a base di bitume, quello ecologico ha infatti un costo decisamente più elevato. Si parla di un prezzo 3 volte maggiore rispetto a quello dell’asfalto comune.

Tuttavia, l’eco-asfalto garantisce anche un minore impatto sull’ambiente, un’eccellente durabilità e un’ottima resistenza.

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Carbon footprint: 5 modi per ridurre l’impronta carbonica personale
Ambiente

La nostra impronta di carbonio, anche detta carbon footprint, misura quanto impattiamo a livello ambientale. Si parla di emissioni di gas serra derivate dalle nostre attività quotidiane, come gli spostamenti o le nostre scelte alimentari. Ma con qualche utile consiglio possiamo rendere i nostri stili di vita più sostenibili, per sostenere l’inversione del temuto cambiamento climatico.