Allergie: rimedi naturali per la stagione estiva

Allergie: rimedi naturali per la stagione estiva

Fonte immagine: Pixabay

Anche l’estate cela alcune insidie per i soggetti allergici: ecco come prevenire i fastidi e difendersi con i rimedi naturali fai da te.

L’estate non dispensa dalle allergie, che possono presentarsi in qualsiasi stagione dell’anno. Ogni periodo, infatti, cela alcune insidie che i soggetti allergici dovrebbero sempre tenere d’occhio per evitare spiacevoli conseguenze.

Le allergie estive possono manifestarsi in modalità diverse, provocate dal polline di alcune piante che fioriscono nei mesi caldi oppure generate dalle punture degli insetti, così come da quelle causate dalle meduse. Per quanto riguarda le allergie alimentari, invece, l’estate è la stagione in cui si mangiano di più crostacei e molluschi ma anche alcuni frutti come pesche e albicocche, la cui buccia contiene sostanze particolarmente allergizzanti.

Il consiglio in caso di reazione allergica grave, che provoca difficoltà respiratorie o eritemi cutanei estesi, è quello di recarsi immediatamente dal medico o presso il pronto soccorso più vicino. Il timore, infatti, è quello di andare incontro a un vero e proprio shock anafilattico. Più in generale, invece, è sempre utile tenere a mente alcuni rimedi naturali efficaci da provare.

Rimedi per le punture di insetto

Ghiaccio

Le classiche punture causate dalle zanzare, dalle vespe, api e calabroni, possono generare fastidio, prurito e a volte anche dolore. Nei soggetti allergici, invece, le conseguenze possono essere più gravi. È sempre meglio adottare alcune strategie per evitare di essere punti, come non camminare scalzi, non usare creme o profumi molto intensi, munirsi di guanti se ci si dedica al giardinaggio, prestare attenzione quando si mangia all’aperto. Per lenire eventuali punture è possibile fare ricorso ad alcuni rimedi fai da te:

  • applicare del ghiaccio il più presto possibile sulla zona interessata dalla puntura, per lenire il dolore ed evitare il gonfiore;
  • applicare sulle punture alcune gocce di tea tre oil, un potente antinfiammatorio e antisettico naturale in grado di lenire il rossore e disinfettare la cute. È anche possibile creare una lozione anti-repellente unendo a questo olio alcune gocce di un altro olio vegetale.

Rimedi per le punture di medusa

Bicarbonato
Bicarbonato

Molto insidiose per i bagnanti, le meduse possono causare punture molto dolorose che talvolta conducono a una reazione anafilattica grave. La prima cosa da fare è lavare la zona con acqua di mare, evitando invece l’acqua dolce che può favorire la circolazione delle tossine. Altri rimedi naturali possono essere:

  • applicare una lozione a base di tea tree oil e olio essenziale di lavanda;
  • preparare un composto miscelando bicarbonato e acqua, da applicare sulla puntura lasciando agire per almeno 30 secondi;
  • applicare un composto a base di Aloe vera in gel unito a una pomata alla calendula.

Rimedi per le allergie ai pollini

Curcuma
Curcuma

Come anticipato sopra, ciascuna stagione porta con sé alcuni pollini responsabili di causare allergie: l’ambrosia, l’artemisia, la parietaria, ad esempio, possono favorire lo sviluppo delle più comuni manifestazioni allergiche di tipo respiratorio, ma anche lacrimazione e bruciore agli occhi, rinite e prurito alla gola. Cercare di tenere sempre pulite e libere le fosse nasali, in primis, è un rimedio preventivo efficace per limitare il rischio di sviluppare reazioni infiammatorie causate dall’allergia. Altri possibili antistaminici naturali sono:

  • composti fitoterapici a base di ribes nero, considerato utile sia nella fase acuta dell’allergia sia per rafforzare il sistema immunitario;
  • ricorrere a integratori alimentari a base di manganese, zinco, rame;
  • assumere integratori a base di curcuma, ottimo antistaminico naturale dotato di spiccate qualità antinfiammatorie.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A