Regole più ferree in USA, in particolare nello stato del New Jersey, dove i cani dovranno viaggiare in macchina dotati di cintura di sicurezza. Una scelta importante per la salvezza del guidatore e del suo amico a quattro zampe che, se violata, potrebbe costare una multa salata di 250 dollari (circa 200 €).

La scelta di viaggiare con accanto l’amico più fedele è una caratteristica che accomuna molti amanti degli animali, ma se da noi vi è l’obbligo del trasporto tramite un box o nel vano bagagli, in USA tutto ciò non è stato mai considerato. I cani potssono viaggiare liberamente accoccolati sul sedile posteriore oppure accanto al guidatore. Scelta sconsigliata se l’animale è un tipetto agitato, che tende a muoversi ed abbaiare distraendo il guidatore. O, peggio, diventando lui stesso un impedimento per la guida oppure un pericolo per se stesso durante gli incidenti.

L’obbligo della cintura di sicurezza per il cane è una necessità che potrebbe dimezzare incidenti, distrazioni e pericoli. L’amico fedele potrà accomodarsi serenamente sul sedile posteriore, con l’ausilio di un’apposita cintura che gli impedirà movimenti superflui. Oppure accanto al guidatore, sul sedile del passeggero, previa disattivazione dell’airbag ma sempre fissato alla cintura. Un accorgimento che non tarderà a diffondersi nel resto del territorio americano, la stessa Gran Bretagna pare si stia attrezzando in modo analogo.

7 giugno 2012
Lascia un commento