L’anziano 16enne Poh si sta godendo l’ultimo viaggio della sua vita, a donargli questa avventura on the road il suo proprietario Neil Rodriguez. L’uomo ha voluto garantirgli un ultimo periodo pieno di gioia, ricordi piacevoli e allegria prima di passare oltre per correre lungo il ponte dell’arcobaleno. Adottato a sole 8 settimane di vita da un rifugio di New York, il cane, di razza mista Labrador e PitBull, ha vissuto tutta la sua esistenza al fianco del suo amico umano. Nel mese di marzo, dopo alcune visite, sono emerse delle problematiche fisiche e la presenza di un tumore inoperabile. Il veterinario ha perciò stimato un massimo di poche settimane di vita.

Dopo la dolorosa notizia Neil ha preso la decisione di non volersi separare dal suo cane, neppure per pochi minuti, quindi con il supporto della fidanzata ha riorganizzato impegni e svaghi contemplando la presenza di Poh. Il primo viaggio è avvenuto in marzo in Arizona per un concerto, a cui sono seguiti altri spostamenti passando per la Georgia e raggiungendo il Messico. Armati di flebo, medicinali e carrellino, l’uomo e la sua compagna hanno garantito a Poh una vacanza di circa 12.000 miglia in 35 città visitate, permettendo al cane svago, riposo e serenità. Ma principalmente tante passeggiate sulla spiaggia, meta preferita da Poh che ha dimostrato ampiamente di apprezzare.

Neil ha monitorato il percorso del suo amato amico anziano condividendo su Instagram i passaggi più belli dell’avventura e, nonostante la stima medica, il cane a distanza di mesi è ancora vivo. Dopo tanti anni trascorsi insieme è difficile per entrambi dirsi addio, forse per questo l’impegno e le energie riversate nel viaggio sono tante e piene di amore. In attesa che la fidanzata ritorni dal Giappone, i due ora si stanno godendo un po’ di riposo nella Grande Mela, loro città natale, per poi partire alla volta di una breve visita verso Miami e verso il mare.

1 giugno 2015
Fonte:
Lascia un commento