Le gemme di olivina, anche nota come peridoto, sono usate da migliaia di anni. La vibrazione di queste pietre verdi aiuta a realizzare i propri desideri, visto che in cristalloterapia si sostiene possa aumentare la fiducia, l’assertività, l’equilibrio e la chiarezza di pensiero. È nota come pietra che dona prosperità e felicità, mentre il suo colore verde è collegato al suo contenuto di ferro. È un minerale relativo al ringiovanimento cellulare, perciò aiuta contro i problemi legati all’invecchiamento.

Storia e provenienza

Le gemme di olivina si trovano in moltissimi luoghi, tra cui il Brasile, il Pakistan, l’Australia, l’Irlanda, la Russia, lo Sri Lanka, gli Stati Uniti e l’Egitto. Il suo nome, “olivina”, deriva dal fatto di essere di un meraviglioso verde, tanto da ricordare appunto il vegetale. In realtà, varia dal giallo-verde a un verde-marrone, passando attraverso le più differenti della tonalità oliva.

Alcune delle prime testimonianze di questa pietra provengono dalla Bibbia, ma anche lo storico romano Plinio ne ha parlato, affermando come venisse già estratta da parecchio tempo in Egitto. La prima fonte scoperta sembra infatti essere stata proprio l’isola egiziana Zagbargad. Nel Medioevo l’olivina è stata portata in Europa dal Medio Oriente dai crociati: è proprio in questo periodo che il Vecchio Continente ha iniziato a interessarsi al minerale.

Chi dovrebbe usarla

In cristalloterapia, utilizzare le pietre di olivina aiuta ad aumentare l’autostima e a lasciar andare i sensi di colpa dovuti a esperienze passate. È storicamente nota per essere una buona pietra da indossare mentre si lavora sul proprio essere spirituale. È un minerale che vibra sia con il chakra del cuore che con il chakra del plesso solare: la sua energia è calda e potente, portando la luce e la bellezza nella propria vita e incoraggiando a provare amore per la terra e le sue creature.

È molto efficace per manifestare miglioramenti nella propria spiritualità e salute, per avere abbondanza e prosperità e per ottenere incrementi anche economici. Può anche contribuire a creare un abbondanza d’amore, di gioia e di miglioramenti nella propria vita emotiva.

Ancora, l’olivina è una pietra molto utile da usare durante la meditazione, in quanto è profondamente collegata alla spiritualità. Stimola a essere consapevoli della bellezza di tutto il creato, della terra e di chi ne fa parte. Aumenta i doni psichici e le capacità di chiaroveggenza, soprattutto se viene utilizzata con altre pietre che hanno la stessa capacità.

I gioielli di olivina sono così affascinanti e potenti, tanto che si sostiene come anche un piccolo frammento possa apportare vibrazioni positive nella propria esistenza. Permette infatti di imparare a sentirsi più facilmente felici: la sua energia positiva fluisce attraverso chi la indossa e aiuta ad affrontare i problemi con serenità, laddove fosse necessario. Trattandosi di un minerale che vibra molto con il chakra del cuore, ha una forte azione calmante e spinge ad avere una visione positiva della vita.

29 dicembre 2014
Lascia un commento