Può capitare di recarsi in cucina, o nelle altre zone adibite ai pasti degli animali domestici, e di trovare l’acqua della ciotola del gatto rovesciata sul pavimento. A volte episodio sporadico, altre vera e propria abitudine, si tratta di un evento particolarmente noioso perché ci si deve armare di straccio e spazzola per ripulire il tutto. Perché Fufy versa l’acqua, si tratta della manifestazione di un rifiuto?

Stiano tranquilli i proprietari preoccupati per la salute del gatto: il felino non rovescia l’acqua perché poco salutare, pericolosa o contaminata. Se così fosse, l’olfatto e la naturale diffidenza del micio gli impedirebbero anche solo di avvicinarsi al contenitore. La vera motivazione è un’altra e ha dell’incredibile: il gioco.

Si è soliti pensare al gatto come un animale poco amante dell’acqua e, a eccezione di alcuni casi sporadici di mici provetti nuotatori, così è: il momento del bagno è un trauma, spesso accompagnato da soffi e graffi. In realtà i felini amano giocare con l’acqua, purché a bagnarsi sia solo una delle zampe. Quando si trovano liquidi sul pavimento o la ciotola rovesciata, perciò, il gatto non ha fatto altro che stimolare la sua fantasia.

Vet Street ha osservato il singolare comportamento di Fufy ed è giunto alla conclusione che l’acqua, se in precisi contenitori, attira la curiosità dell’animale. Vedendo la sua immagine riflessa, il micio è naturalmente portato a immergere la zampa per capire chi sia quello strano interlocutore che si trova di fronte. E quando all’immersione si verifica lo spostamento dell’acqua e la deformazione dell’immagine, spesso si spaventa e rovescia il tutto con uno scatto improvviso. Per minimizzare i danni, allora, è sufficiente sostituire le ciotole in acciaio con quelle di plastica colorate, che diminuiscono l’effetto riflettente, o installare un abbeveratoio a fontanella. Non è detto, però, che l’animale non ne sia comunque attratto: quante volte sarà capitato, infatti, di scovare il gatto intento in un’immaginaria pesca dalla tazza del WC?

2 gennaio 2014
Fonte:
I vostri commenti
simone, sabato 23 gennaio 2016 alle13:10 ha scritto: rispondi »

il mio mico di 9 mesi ogni due minuti rovescia la ciotola anche se vuota, quindi non so se faccio bene o no ma gli do l'acqua solo agli orari dei pasti, per il resto della giornata utilizza il rubinetto del bagno come fontanella che ha imparato ad aprire e chiudere

arcangelo, giovedì 7 gennaio 2016 alle20:55 ha scritto: rispondi »

e se bagna entrambe le zampe, cambia qualcosa?

ridolina88@gmail.com, venerdì 21 marzo 2014 alle6:23 ha scritto: rispondi »

La mia gatta, rovescia l'acqua in continuazione, prima avevo pensato che la ciotola fosse piccola per lei, perché non voleva piegare i suoi baffetti invece dopo cambiando anche le ciotole di varie dimensioni non è cambiato assolutamente nulla. Quindi devo rassegnarmi e lasciarla giocare con acqua.

alessandra, giovedì 6 marzo 2014 alle13:57 ha scritto: rispondi »

La mia gatta è un paio di anni che fa questa cosa...più che altro dà delle piccole toccate al bordo della ciotola tanto che me la ritrovo un pò distante dal suo angolo cibo, e ovviamente l'acqua sparsa ovunque!!! Ho provato a cambiare diverse ciotole, da quella in alluminio a quella in ceramica tutta bianca senza disegni, oppure in plasitca e di diverse forme, ma niente....lei lo fa sempre. Ma perchè??

patty, domenica 2 marzo 2014 alle15:25 ha scritto: rispondi »

Uno dei miei due lo fa in continuazione, ed è sicuramente x gioco:-) la forma o il colore delle ciotole non hanno importanza, a lui piace fargli fare splah e non sono mai riuscita a farlo smettere.... ormai stracci e carta x assorbire sono fissi vicino alle ciotoline....

Lascia un commento