Il GSE (Gestore dei Servizi Energetici) ha aggiornato le Regole Applicative sul Conto Energia Termico in materia di incentivi per le fonti rinnovabili termiche e i piccoli interventi di efficientamento energetico degli immobili.

Il GSE spega in una nota che l’aggiornamento riguarda:

Il contratto tra Soggetto Responsabile dell’intervento e GSE, in conformità al contratto tipo di cui alla deliberazione dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas 25 luglio 2013 338/2013/R/efr;
la documentazione contabile attestante i costi sostenuti ai fini dell’ammissione agli incentivi;
il contratto di rendimento energetico (energy performance contract – EPC) che l’Amministrazione pubblica, che intenda avvalersi di una ESCO, deve sottoscrivere

In particolare, le nuove Regole tecniche del Conto Energia Termico includono una serie di nuovi allegati da includere nella documentazione per ottenere gli incentivi. Si tratta nel dettaglio di:

  • Allegato 10 “Fac-simile contratto”
  • Allegato 3 “Fac-simile richiesta concessione degli incentivi (accesso diretto)”
  • Allegato 11 “Modello autorizzazione del proprietario (accesso diretto)
  • Allegato 12 “Sintesi della documentazione per la richiesta dell’incentivo (accesso diretto)”
  • Allegato 13 “Modello dichiarazione di rispondenza del contratto ai requisiti del contratto di servizio energia o di servizio energia Plus/contratto di rendimento energetico (EPC) e delle spese sostenute (accesso diretto/a preventivo)”
  • Allegato 14 “Modello di dichiarazione delle spese sostenute in presenza di una convenzione servizio energia con Consip o con centrale di acquisti regionale (accesso a preventivo)”
  • Allegato 15 “Modello di asseverazione dell’intervento”

4 dicembre 2013
Fonte:
GSE
Lascia un commento