Verruche sul viso: come riconoscerle e rimedi naturali

Verruche sul viso: come riconoscerle e rimedi naturali

Fonte immagine: Pexels

Le piccole lesioni che compaiono sul viso non sono tutte uguali: come riconoscere le verruche e curarle usando rimedi naturali fai da te.

Le verruche che compaiono sul viso si presentano come piccole escrescenze più o meno rilevate, sempre causate dall’infezione del papilloma virus umano (HPV). Sono lesioni di natura benigna che, tuttavia, possono creare disagio non solo perché considerate antiestetiche ma soprattutto perché contagiose e spesso difficili da eliminare completamente.

In seguito al contatto con il virus, infatti, le cellule dell’epidermide reagiscono moltiplicandosi a dismisura e causando ipercheratosi e papillomatosi, originando appunto delle escrescenze che si presentano visibili e più spesse rispetto alla pelle circostante. Il contagio avviene in modo diretto, entrando in contatto con altri soggetti infetti oppure trasmettendo l’infezione da una zona del corpo a un’altra per autoinoculazione. Sono soprattutto coloro che hanno difese immunitarie indebolite a essere maggiormente esposti al rischio di contagio, come avviene con i virus più comuni.

Come riconoscerle

Viso donna

Le verruche del viso, in particolare, sono generalmente di due tipi differenti ma facilmente riconoscibili:

  • verruche piane, rilevate la con superficie liscia, spesso multiple;
  • verruche filiformi, sottili e allungate, dello stesso colore della pelle e spesso presenti nelle zone intorno alla bocca, sotto il mento, in prossimità degli occhi e ai lati del naso.

Per ottenere una diagnosi corretta e sicura, è sempre preferibile rivolgersi al medico o meglio al dermatologo di fiducia, il quale esaminando le escrescente saprà identificarne la natura e suggerire una terapia adeguata, soprattutto tenendo conto della quantità di verruche presenti: nel caso in cui siano lesioni isolate o limitate, ad esempio, viene spesso consigliata la crioterapia o la laserterapia, entrambe finalizzate a distruggere la lesione in modo diretto.

Rimedi naturali

Aglio
Aglio

Per favorire l’eliminazione delle verruche sul viso è anche possibile fare riferimento a una rosa di rimedi naturali generalmente efficaci, soluzioni fai da te che sfruttano principi naturali particolari per riportare l’epidermide a una condizione normale senza lasciare segni o cicatrici. Ecco le strategie più efficaci:

  • aglio, da strofinare sulla lesione anche aggiungendo una goccia di olio d’oliva e coprendo la zona interessata con una garza, da tenere anche per una notte intera;
  • Tea tree oil, olio essenziale portentoso da utilizzare prelevando una goccia da diluire in poco olio d’oliva, applicando la soluzione sulla verruca;
  • aceto di mele, da applicare con un dischetto di cotone strofinando sulla parte interessata anche più volte al giorno, finché la verruca si secca e cade;
  • patata a fette, da applicare sulla verruca passandola ripetutamente per qualche minuto una o due volte al giorno;
  • impacco a base di argilla e cloruro di magnesio, da tenere in posa circa sessanta minuti;
  • tintura di propoli in gocce, sfruttandone le virtù antimicotiche, antibatteriche e cicatrizzanti.

Le verruche piane, inoltre, possono essere efficacemente trattate applicando sulla pelle del viso dove è presente la lesione una pasta composta da 10 grammi di bicarbonato di sodio e 2 cucchiai di acqua, da strofinare direttamente sulla verruca lasciando poi agire per circa quaranta minuti prima di risciacquare. Sempre per le verruche piane, anche l’aloe vera in gel rappresenta un rimedio efficace soprattutto se unito all’olio di camomilla: occorrono 3 cucchiai di gel e uno di olio, da amalgamare e applicare sulle verruche coprendo con un cerotto adesivo e lasciando agire durante la notte.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 usi insoliti del limone