Vermi del cane: sintomi e rimedi

Vermi del cane: sintomi e rimedi

Cosa fare se ci sono vermi nelle feci del cane: le precauzioni da prendere per evitare guai peggiori al tuo amico a quattro zampe.

Il cane spesso è vittima dei vermi intestinali, ovvero microscopici organismi che colpiscono l’animale specialmente in tenera età.

Cosa sono i vermi e come si contraggono

Identificabili con il nome di endoparassiti intestinali, si dividono comunemente in protozoi, nematodi e cestodi. I protozoi sono classificati come organismi unicellulari, i più comuni sono i Coccidi, il Toxoplasma e la Giardia, i nematodi invece sono identificati come vermi tondi e tra i più noti troviamo gli Ancilostomi, i Tricuridi e gli Ascaridi. Per finire i cestodi che sono vermi piatti, il più noto è la Tenia.

I vermi si possono contrarre molto facilmente, ma non tutti possono esternare la loro presenza tramite sintomi comuni. Alcuni possono essere trasmessi direttamente dalla madre attraverso il latte o durante il parto, mentre la maggior parte può colpire il cane per via orale. La sua predisposizione ad annusare, leccare, rotolarsi per terra e ingurgitare lo espone a molti rischi. Tra questi i vermi che possono essere presenti tra le feci infette di altri animali, sotto forma di larva sul terreno o tra l’erba, nell’acqua e nel cibo contaminato. Infine alcuni si trasmettono attraverso animali infetti, come i roditori, oppure pulci e anche zanzare.

Sintomi dei Parassiti del Cane

Cane e vermi
Chocolate Labrador Dog via Shutterstock

Non tutti i vermi presentano tracce fisiche, nei cani adulti possono a volte risultare asintomatici. Ma nelle varie forme intestinali possono rivelarsi attraverso le feci, sotto forma di larva e uova. I sintomi variano generalmente in base alla tipologia di parassita e alla gravità del suo intervento, ma anche in base all’età del cane. Esistono comunque alcuni campanelli d’allarme che avvisano della presenza dei parassiti.

Tra i sintomi più comuni:

  • diarrea (a volte con tracce di sangue)
  • vomito
  • inappetenza
  • pelliccia opaca e spenta
  • pancia gonfia
  • presenza di vermi o larve nei pressi dell’ano del cane oppure nel cibo rigettato e nelle feci.
  • perdita di peso e debolezza
  • gengive bianche
  • alito con un forte odore di aglio
  • prurito nella zona anale.

La tempestività dell’intervento potrà fare la differenza, bene quindi far visitare subito l’animale dal veterinario di fiducia. Questi provvederà a effettuare un esame generale, ma in particolare delle feci per confermare la presenza e la tipologia di parassita intestinale.

Rimedi e Cure per i Vermi del Cane

Per curare il cane affetto da vermi, il veterinario somministrerà medicinali utili al recupero della flora intestinale e della salute, prodotti solitamente impiegati anche durante la fase preventiva. Infatti il modo migliore per evitare che il cane non prenda i vermi è quello di sottoporlo sin dalle prime settimane a una profilassi veterinaria che lo protegga, con controlli e visite annuali. In commercio esistono vermifughi efficaci ma è bene non cedere al fai da te, perché ogni situazione presenta sintomi e condizioni diverse. Il medico potrà indicare la via migliore e più facile per la guarigione di Fido.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!