Todis lancia la sua linea di packaging plastic-free

Todis lancia la sua linea di packaging plastic-free

Fonte immagine: congerdesign via Pixabay

La compagnia GDO romana lancia un'iniziativa nei suoi punti vendita: uva, pesche, pomodori e meloni verranno vendute in confezioni di cartone aperto.

La catena di supermercati Todis lancia il suo packaging plastic-free. L’iniziativa, chiamata “A Tutto Sapore”, prevede il confezionamento di nove prodotti – dall’uva, alle pesche e alle ciliegie, fino ai pomodori – in scatole di cartone aperto, al fine di garantire un prodotto sempre fresco e di qualità.

Per l’azienda romana, un’operazione che unisce marketing e sostenibilità, coniugando la familiarità di un acquisto come dal fruttivendolo sotto casa, alla riduzione sostanziale della plastica utilizzata in magazzino e nel punto vendita. Un cambiamento che assume ancora più significato, se intrapreso da un’impresa della grande distribuzione organizzata, con sedi in tutta Italia.

Gesto importante, se si considerano i numeri riguardanti il settore. Il 90% dei prodotti di consumo sono imballati in plastica, un processo di produzione, quello del packaging, che assorbe circa il 30% dell’intera produzione di plastica al mondo. Circa il 95% dell’inquinamento marino è costituito da plastica.

Un problema che assume dimensioni rilevanti, considerando il settore. Secondo un’inchiesta del Guardian del 2018, solo nelle otto principali catene GDO della Gran Bretagna vengono prodotte 800mila tonnellate di rifiuti in plastica, ogni anno.

La campagna “A Tutto Sapore” sarà disponibile in tutti i punti vendita Todis a partire da Giugno 2019. Nella speranza e nell’auspicio di intraprendere una buona pratica, per un settore come quello della grande distribuzione organizzata, ad altissimo consumo di plastica.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Seeds&Chips: intervista a Simone Caporale – Ponics