Superbonus 110% per le villette a schiera: quando si applica

Superbonus 110% per le villette a schiera: quando si applica

Fonte immagine: iStock

Accesso al Superbonus 110% per le villette a schiera, il chiarimento dell'Agenzia delle Entrate: quando è possibile sfruttare l'agevolazione.

Proseguono con il nuovo anno i chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate in materia di Superbonus 110%. In questo caso il quesito posto dall’utente era relativo all’applicabilità dell’incentivo statale in caso di villetta a schiera inserita in un contesto comune.

Una prima indicazione del tema affrontato dall’Agenzia delle Entrate può essere evinto già dall’oggetto della Risposta n. 9 del 5 gennaio 2021, con la quale è stato chiarito il concetto. Sostanzialmente positivo il parere dell’agenzia, che ha ricordato inoltre quali siano i presupposti affinché ciò si realizzi.

Di seguito riportato l’oggetto della Risposta n. 9 del 5/01/2021 fornita dall’Agenzia delle Entrate, seguita dal quesito (presentato dalla stessa agenzia nel documento indicato):

Superbonus – villetta a schiera inserita nel contesto di un residence ed a cui si accede da un passo carraio privato comune a più abitazioni – Articolo 119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (decreto Rilancio).

L’istante, dovendo eseguire degli interventi riconducibili al Superbonus sulla propria villetta a schiera che risulta inserita nel contesto di un residence ed a cui si accede da un passo carraio privato comune a più abitazioni, chiede di sapere se può fruire della detrazione del 110 per cento ovvero, in alternativa, optare per un contributo, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dai soggetti che hanno eseguito gli interventi o per la cessione del credito d’imposta.

Superbonus 110%, la risposta dell’Agenzia delle Entrate

I presupposti su cui si basa il parere positivo dell’Agenzia delle Entrate sono quelli della presenza, malgrado l’accesso attraverso passo carrabile comune, dei seguenti elementi (a titolo individuale):

  • Portone o cancello di ingresso;
  • Numero civico;
  • Parcheggio;
  • Giardino;
  • Tetto.

Secondo quanto risulta dal chiarimento fornito dall’Agenzia delle Entrate, in materia di Ecobonus 110% e Superbonus, le villette a schiera così come indicate dal richiedente si configurano come edifici “funzionalmente indipendenti e con uno o più accessi autonomi”. Proprio l’essere funzionalmente indipendente risulta requisiti essenziale per l’accesso agli incentivi.

Fonte: Agenzia delle Entrate

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle