Ripieno crepes salate: 3 ricette vegan

Ripieno crepes salate: 3 ricette vegan

Fonte immagine: Pixabay

Idee originali e semplici da realizzare per preparare squisiti ripieni vegani adatti per farcire le crepes salate.

Le crepes salate possono diventare la base perfetta per preparare primi piatti gustosi e completi, utilizzando farciture diverse a seconda delle preferenze personali. Oltre alla ricetta tradizionale che prevede l’utilizzo di latte e uova, esiste la variante vegana che consente di realizzare la pastella adoperando farina bianca tradizionale, latte vegetale come quello di soia o di riso, olio di semi di girasole e acqua naturale. Quello che occorre è una apposita crepiera anche elettrica o, in alternativa, una normale padella antiaderente.

I possibili ripieni delle crepes salate sono numerosi, specialmente se si sceglie di rendere le verdure assolute protagoniste. Esistono infatti ricette vegan perfette per ottenere ripieni gustosi in grado di accontentare anche i palati più fini ed esigenti, tra cui rientrano le tre proposte descritte qui di seguito.

Funghi e besciamella vegana

Funghi

I funghi si sposano bene con le crepes salate, diventando un ripieno delicato e raffinato. Per rendere la pietanza più gustosa è possibile abbinare ai funghi della besciamella vegana aromatizzata con un pizzico di noce moscata. In alternativa è possibile sostituire la salsa con della panna di soia. La procedura è semplice: è necessario cuocere in padella i funghi puliti e tagliati a fette (gli champignon, ad esempio, sono perfetti per questa ricetta), usando poco olio, aglio e prezzemolo a piacere. A parte si prepara la besciamella vegana usando latte di riso e burro vegano.

Su ciascuna crepes si può versare un cucchiaio di funghi dopo aver spalmato uno strato di besciamella, procedendo poi con la chiusura a metà o con la formazione di un vero e proprio rotolo. Le crepes farcite devono essere sistemate su una teglia, evitando di sovrapporle, facendole scaldare in forno per una decina di minuti.

Radicchio e noci

Noci

Il radicchio – di qualsiasi varietà – è invece protagonista di un altro ripieno per le crepes altrettanto gustoso e leggero. Dopo aver lavato bene le foglie di radicchio è necessario tagliarle a strisce e stufarle in padella, aggiungendo olio, sale, poca acqua e spezie a piacere. Una volta appassito può essere usato per farcire le crepes, anche impilando una serie di strati alternando crepes e ripieno, realizzando una sorta di “lasagna vegana” e cospargendo ciascuna crepes con delle noci tritate. Anche in questo caso, la pietanza deve essere passata in forno caldo per pochi minuti prima di essere servita.

Spinaci e Silken tofu

Spinaci

Delle ottime crepes vegane possono essere preparate anche unendo il sapore deciso degli spinaci alla delicatezza del tofu. Per questa ricetta, tuttavia, occorre la variante Silken del tofu: decisamente più morbida e caratterizzata da un gusto certamente più fresco della tipologia compatta. Il Silken tofu è molto cremoso e questa sua consistenza permette di mescolarlo con facilità agli spinaci precedentemente bolliti, eventualmente aggiungendo anche delle olive verdi tritate e delle spezie a piacere. Il composto può essere versato su ciascuna crepes, da arrotolare delicatamente e passare in forno. Una volta lasciate raffreddare, infine, queste crepes a base di spinaci e tofu possono diventare un originale antipasto finger food semplicemente suddividendo ciascuna porzione in più parti, ottenendo mini rollè colorati e invitanti.

Seguici anche sui canali social