Greenstyle Sostenibilità Energia Rinnovabili, investimenti di nuovo in crescita nel 2021

Rinnovabili, investimenti di nuovo in crescita nel 2021

Rinnovabili, investimenti di nuovo in crescita nel 2021

Le rinnovabili si avviano verso una nuova stagione in positivo sul fronte degli investimenti. Ad affermarlo gli analisti di IHS Markit, che prevedono durante il prossimo anno un ritorno a livelli paragonabili a quelli pre-Covid.

Durante il 2021 le rinnovabili dovrebbero vedere crescere il proprio monte investimenti di circa l’8,5%, rispetto a quanto accaduto nel 2020, toccando quota 255 miliardi di dollari. Risultati sostanzialmente in linea con quanto fatto registrare nel corso del 2019. A quel punto il livello si manterrà stabile fino al 2025, portando verso le fonti pulite un volume di capitali prossimo ai 1.300 miliardi di dollari nel periodo 2021-2025 (+9% rispetto al periodo 2015-2019).

La crescita degli investimenti si abbinerà a costi in evidente calo, ha sottolineato IHS Markit. Secondo la società di analisi ciò dovrebbe portare, sul fronte rinnovabili, a un +45% di potenza cumulativa entro i prossimi 5 anni.

Rinnovabili, fotovoltaico in crescita già nel 2020

In questi giorni l’ENEA ha presentato quelli che sono i dati raccolti nel report diffuso dall’IEA (al quale la stessa ENEA ha contribuito per la parte italiana). Ne emerso un quadro piuttosto incoraggiante per quanto riguarda il fotovoltaico, che nei primi dieci mesi del 2020 ha segnato un +12% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Il quadro del fotovoltaico sembra destinato a migliorare ulteriormente durante il periodo 2021-2022, grazie anche alle procedure di incentivazione fiscale. A confermarlo alcune dichiarazioni rilasciate da Simona De Iuliis, Dipartimento ENEA Tecnologie Energetiche e Fonti Rinnovabili:

Dopo una fase di stallo dal 2012, nel nostro Paese la crescita del fotovoltaico sta accelerando la sua corsa grazie ai nuovi obiettivi fissati nel Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima, che prevede un target di 52 GW di capacità fotovoltaica entro il 2030, oltre il doppio rispetto ai 20,9 GW installati fino al 2019.

Seguici anche sui canali social