Greenstyle Ambiente Pianeta Terra Pilastri di luce in Nebraska, la bellissima scenografia naturale

Pilastri di luce in Nebraska, la bellissima scenografia naturale

Pilastri di luce in Nebraska, la bellissima scenografia naturale

Fonte immagine: Unsplash

A immortalare l’evento naturale è stato Bill Taylor che ha fotografato il fenomeno a North Platte in Nebraska mentre passeggiava in zona. Il meteorologo è rimasto colpito dalla scenografia spontanea creata dalle particelle di ghiaccio, impegnate a danzare e galleggiare nel cielo formando queste singolari colonne. Il tutto è dato dall’incontro tra la luce e le particelle di ghiaccio, con le seconde colpite dalla prima tanto da rifletterla per ottenere questa forma luminosa a colonna.

La situazione non sembra però del tutto nuova perché i pilastri di luce visti in Nebraska si sono manifestati anche in altre aree degli USA, come è accaduto recentemente anche in Michigan. Un effetto molto simile a quello della ben più nota aurora boreale, con la luce che colpisce le particelle che galleggiando creano movimento. Un effetto naturale dato dalla luce presente, come quella della luna, dei lampioni o dal sole in grado intercettare i cristalli di ghiaccio impegnati a fluttuare. La loro caduta lenta nell’aria riflette la fonte luminosa creando l’effetto magico.

Un’illusione ottica scenografica in Nebraska

Come sostiene lo stesso Taylor i cristalli riflettono sia la luce presente nell’ambiente che quella proveniente dall’atmosfera, favorendo la costituzione dell’impalpabile colonna luminosa. I cristalli che si muovono sospesi nell’aria sono allineati naturalmente e si comportano al pari di uno specchio. Un effetto ottico davvero intrigante, favorito dall’assenza di vento e dalle basse temperature, che si sono mosse sotto lo zero.

Una sorta di staticità che crea in realtà movimento e più i cristalli si sviluppano verso l’alto più si allunga il pilastro. L’evento è stato agevolato anche dall’aria artica che si sta muovendo dal Nord America e che spingerà verso il basso la colonnina di mercurio. Una condizione metereologica favorevole perché i pilastri si formino in buona parte degli USA, in particolare negli stati dove il freddo è più pungente e l’aria più secca. Uno spettacolo senza pari per chi potrà ammirarlo.

Fonte: Daily Mail

Seguici anche sui canali social