• GreenStyle
  • Auto
  • Nuova Smart fortwo: cambio automatico twinamic e consumi ridotti

Nuova Smart fortwo: cambio automatico twinamic e consumi ridotti

Nuova Smart fortwo: cambio automatico twinamic e consumi ridotti

Fonte immagine: Motori.it

Debutto italiano per la smart fortwo twinamic, versione con cambio automatico a doppia frizione che promette consumi contenuti grazie alla modalità Eco.

Debutterà domani sul mercato italiano la nuova Smart fortwo twinamic, la variante con cambio automatico della citycar tedesca che finora, diversamente da quanto era accaduto fin dal lancio della prima generazione, era stata disponibile unicamente con cambio manuale. La tecnologia twinamic sarà abbinabile in un primo tempo unicamente alla smart fortwo con motore 1.0 a benzina aspirato da 71 cavalli in linea con le normative Euro 6, ma nei prossimi mesi arriverà anche sulle motorizzazioni più potenti da 80 e 90 cavalli, nonché sulla smart forfour.

Dal punto di vista tecnico il cambio automatico twinamic è un sei marce a doppia frizione realizzato da Getrag, che sostituisce il vecchio robotizzato presente sulla precedente generazione. L’unità offre al conducente la possibilità di selezionare manualmente i rapporti tramite i bilancieri posti dietro al volante, con quest’ultima funzione che è un optional per tutti gli allestimenti, a eccezione delle versioni Sport Edition#1 e Prime sulle quali è inclusa tra la dotazione di serie.

Essendo la smart fortwo una vettura destinata all’uso tipicamente cittadino è perfettamente comprensibile la scelta di ottimizzare il cambio twinamic per un impiego urbano, anche se in casa Mercedes sono stati ben attenti a garantire una buona rapidità di cambiata, regalando un tocco quasi sportivo a questa smart automatica.

La vera forza della fortwo twinamic sembra essere però la possibilità di scegliere tra i programmi di funzionamento Eco e Sport per mezzo di un apposito pulsante sistemato accanto al comando del cambio. Se l’impostazione Sport assicura una risposta più pronta con cambi marcia a regimi più alti, dal punto di vista del contenimento dei consumi la scelta giusta è sicuramente la modalità Eco.

In questo caso la smart fortwo twinamic garantisce una guida tranquilla e fluida, con una risposta in linea con quanto richiesto a una vettura ultracompatta per la città. I consumi, così come le emissioni di CO2, si confermano bassi e si mantengono sulla soglia dei 15 chilometri al litro nella guida urbana, mentre salgono a circa 24 chilometri al litro se si affrontano i percorsi extraurbani.

Da domani i clienti potranno ordinare la smart fortwo con cambio automatico con un sovrapprezzo di 1.030 euro rispetto alla cifra richiesta per la corrispondente versione con cambio manuale.

Il listino ufficiale indica quindi un prezzo di partenza di 13.780 euro a fronte di una dotazione che comprende, fin dall’allestimento base, i cerchi in lega, la radio con supporto alla connettività smartphone e il climatizzatore. Inoltre chi sceglierà la fortwo twinamic da domani fino al 30 aprile avrà un anno di assicurazione RC Auto con Furto e Incendio gratuiti.

Seguici anche sui canali social