MUSSELBLOMMA, la linea IKEA da rifiuti di plastica in mare

MUSSELBLOMMA, la linea IKEA da rifiuti di plastica in mare

Fonte immagine: IKEA - Ufficio Stampa

MUSSELBLOMMA è la linea sostenibile IKEA dedicata al mare, ottenuta grazie al recupero delle plastiche presenti negli oceani.

Un’idea del tutto sostenibile quella di IKEA che ha lanciato da tempo la linea MUSSELBLOMMA, nata dalla creatività della designer spagnola Inma Bermúdez e realizzata al 100% in poliestere. La particolarità è data dal riciclo effettivo dei rifiuti di plastica che deturpano il mare delle coste del Mediterraneo, con l’aggiunta di bottiglie in PET riciclato. Una materia prima importante che coniuga design e sostenibilità all’interno di un percorso che IKEA porta avanti da tempo con l’obiettivo di diventare un’azienda circolare entro il 2030.

MUSSELBLOMMA non è solo un insieme di articoli destinati alla vendita ma un lavoro corale molto importante per la salute dell’ambiente e del mare. Il progetto ha visto collaborare Inma Bermúdez con l’organizzazione SEAQUAL molto attiva sul territorio con il supporto delle ONG, delle comunità locali e autorità per la tutela del mare. Ma i veri protagonisti della raccolta sono stati i ben 1500 pescatori che si sono attivati per recuperare la plastica presente tra le acque.

Linea Ikea dai rifiuti di plastica in mare

MUSSELBLOMMA
Fonte: IKEA – Ufficio Stampa

I tessili in poliestere della collezione MUSSELBLOMMA sono caratterizzati da un design dalle forme essenziali in grado di bilanciare la parte decorativa e maggiormente eclettica. Le fantasie risultano particolarmente vivaci e dalle linee volutamente geometriche, così da ottenere un gioco pulito ed essenziale. Cerchi, quadrati, triangoli che si alternano, si incastrano in una sequenza di forme davvero intriganti. Un mood minimale, ma che lascia spazio al colore delle profondità marine ovvero il verde e il turchese, da alternare con i toni pastello beige e corallo e che, come sostiene la designer, donano luce felicità a tutta la collezione.

Questa alternanza di linee e colori si fonde fino a ricreare la silhouette del vero protagonista del mare, ovvero il pesce che fa capolino tra i disegni. La collezione comprende due fodere per cuscini, una tovaglia e una shopper davvero unica con decori differenti sui due lati. Un articolo utilissimo e una valida alternativa alle borse in plastica per spese e acquisti.

MUSSELBLOMMA
Fonte: IKEA – Ufficio Stampa

MUSSELBLOMMA è quindi un omaggio al mare e ai suoi abitanti, racchiude il desiderio di proteggerli grazie al recupero e riutilizzo di molti rifiuti che inquinano le sue acque. I materiali vengono raccolti in contenitori posizionati in porti strategici del Mediterraneo, puliti, classificati e riciclati meccanicamente, e trasformati negli stabilimenti di Alicante e Valencia nei filati e tessuti della collezione. Per ogni chilo di rifiuti plastici in PET riutilizzato per fabbricare tessuto in poliestere di qualità, altri 9 chilogrammi di rifiuti vengono eliminati dai nostri mari. Queste le parole di Alessandro Aquilio, Country Communication and Sustainability Manager IKEA Italia:

[…]MUSSELBLOMMA nasce proprio con questo obiettivo, ispirare la maggioranza delle persone al fine di innescare un circolo virtuoso partendo da una materia diventata un rifiuto, divenuta pezzo di design non solo bello ma anche utile e sostenibile

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle