Greenstyle Sostenibilità Musei dell’ecologia in Italia, dove sono?

Musei dell’ecologia in Italia, dove sono?

Musei dell'ecologia in Italia ne abbiamo? Certo, qualcuno qua e là c'è. Ecco qualche info e dove trovarli per una gita diversa dal solito e per mete a tema ambientalistico (adatte eventualmente anche a gite scolastiche)

Musei dell’ecologia in Italia, dove sono?

Per una gita diversa dalle solite, vi proponiamo una serie di musei dell’ecologia in Italia. Fra le tante tipologie museali che possiamo trovare in Italia, abbiamo anche dei musei totalmente dedicati all’ecologia e all’ambiente. Che potrebbero anche essere delle mete interessanti per le scolaresche, in modo da introdurre gli studenti a queste tematiche in maniera più interattiva.

Museo dell’Ecologia di Cesena

Se vi trovate dalle parti di Cesena, ricordatevi che qui troverete il Museo dell’Ecologia. Rientra nella categoria dei musei di scienze naturali, ma è tutto a tema ecologico. Come sede fate riferimento a Piazza Zangheri 6, nella loggetta Veneziana e nella Rocchetta di Piazza. Al suo interno troverete una raccolta delle più importanti specie di fauna provenienti soprattutto dalla zona della Valle del Savio, mentre all’esterno vi è un bellissimo giardino che ospita diverse piante.

Questo museo è abbastanza recente visto che è stato fondato nel 1990 con il nome di Istituto per la Conservazione e lo Studio dei Materiali Naturalistici della Romagna, salvo poi diventare nel 2004 il Museo dell’Ecologia. Inoltre dal 2012 è anche la sede operativa del CEAS, cioè il Centro di EducAzione alla Sostenibilità di Cesena, ovvero centro dedicato all’attività divulgativa a tema sviluppo sostenibile.

Come se non bastasse, dal 2018 nel Torrione del Nuti è stata allestita anche una stazione meteorologica, con esposizione di uccelli rapaci.

Musei ecologici in Italia: il Museo Civico di Ecologia Mirco Bravaccini

Il Museo Civico di Ecologia e Centro Visitatori “Mirco Bravaccini” lo troviamo in via della Rocca 21 a Meldola, FC. Questo museo nasce con lo scopo di far conoscere a tutti quanto sia complessa a vasta la varietà biologica dei paesaggi e degli ecosistemi italiani. Il museo nasce anche con lo scopo di far capire quanto siano importanti le aree protette. Non manca poi una sezione dedicata alla divwrsità geologica, con una mostra di rocce e minerali.

Dobbiamo specificare che i reperti animali in mostra sono tutti frutto di tassidermizzazione (sono stati imbalsamati) e derivano da animali trovati morti a causa di incidenti autostradali o vittime del bracconaggio.

MAcA, Museo A come Ambiente – Environmental Museum

Trovate il MAcA in corso Umbria 90 a Torino. Si tratta del primo museo in Europa totalmente dedicato alle tematiche ambientali. Oltre alla parte museale vera e propria, qui trovano spazio anche laboratori, visite guidate multiarea dedicate a varie tematiche (Energia, Acqua, Alimentazione e Scarti) e percorsi didattici. Numerosi gli eventi organizzati.

Milano Green Forum

museo

In via Vittori Pisai 28 a Milano trovate pe l’appunto il Milano Green Forum. Si tratta di un museo permanente che archivia, raccoglie e mette in mostra tutto ciò che viene detto, fatto e scritto sulle tematiche ambientali. Diverse le sezioni visitabili:

  • Archivio: spazio dedicato ai documenti e ai report, anche delle passate edizioni
  • Espositori: spazio dedicato alle best practice delle aziende, delle start-up e delle Istituzioni
  • Autori: spazio dedicato alle voci principali che si occupano di tematiche ambientali
  • Mostre: spazio deciato all’esposizione di artisti che con la loro arte vogliono indagare il rapporto uomo/natura

Museo di Ecologia e Storia Naturale

Terminiamo questo viaggio alla scoperta dei musei ecologici in Italia con il Museo di Ecologia e Storia Naturale in piazza Giacomo Matteotti 28 a Marano sul Panaro, MO. Inaugurato nel 1994, il museo ha lo scopo di promuovere e valorizzare il territorio tramite l’educazione e la conoscenza dell’ambiente. Nelle sue sette sale sono messi in mostra i principali ambienti naturali dell’Appennino e della piantura modenese.

In mostra reperti paleontologici, mineralogici e zoologici, senza dimenticare le raccolte botaniche, fra cui l’erbario Branchetti e una sezione dedica ai funghi e ai licheni. Al piano terra si trova il Museo delle Energie, con in mostra antichi macchinari. Non mancano, poi, una sala multimediale, un laboratorio scientifico, una biblioteca, un’emeroteca e una videoteca.

Fonti:

  1. Wikipedia
  2. Amaci

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Dove buttare penne, matite e pennarelli
Consumi

La cancelleria da scuola o ufficio a volte si accumula, specie quando non sappiamo dove buttarla. Ma penne, matite, pennarelli ed evidenziatori non sono i soli articoli da cartoleria che lasciano dubbi sul corretto conferimento quando si consumano. Da una parte bisogna comprendere dove gettare i materiali inutilizzabili, ma dall’altra anche capire se li possiamo riciclare in casa.