• GreenStyle
  • Consumi
  • Lavare i piatti senza detersivo: trucchi e consigli ecosostenibili

Lavare i piatti senza detersivo: trucchi e consigli ecosostenibili

Lavare i piatti senza detersivo: trucchi e consigli ecosostenibili

Fonte immagine: Istock

I prodotti che normalmente troviamo in commercio possono essere realizzati anche in casa con ingredienti naturali e senza detersivo.

Anche lavare le cose più semplici può portare un grosso danno all’ambiente: ecco perché diventa importante sapere come pulire in modo ecologico anche senza detersivo.

In questo periodo di forte comunione (ma anche di pigrizia) i piatti continuano ad accumularsi nel lavello ed è giunto il momento di affrontarli, iniziamo dai prodotti per la pulizia: che fare se abbiamo finito il nostro detersivo ecologico?

Pulizie senza detersivo: come fare

Il primo passo da compiere è mettere un tappo al lavello dove faremo scorrere l’acqua di cui abbiamo bisogno senza sprecarla. Ammucchiate le cose da lavare accanto e procedete iniziando da bicchieri, tazze e tazzine e piattini da caffè, che non essendo né incrostati né unti avranno bisogno del sapone.

A questo punto avrete bisogno di realizzare il vostro prodotto per le stoviglie più difficili da pulire. Procurati:

  • 1 parte di aceto di vino bianco
  • 2 parti d’acqua
  • 1 parte di succo di limone

Prendete un contenitore vuoto con uno spruzzino e assicuratevi che sia perfettamente pulito. Inserite tutti gli ingredienti nel contenitore e mescolate per rendere il composto omogeneo; ora siete pronti per utilizzarlo, passandone una quantità contenuta su una spugna ecologica e utilizzando l’acqua a disposizione nel lavello.

Se non vi avvicinate al lavaggio subito dopo l’utilizzo delle stoviglie, per le padelle più sporche il consiglio è di lasciarle a bagno con un po’ di sapone home made magari nell’acqua di cottura della pasta, in modo che sia calda e che non vada sprecata.

Per stoviglie come grattuggia, passaverdure e colini dove lo sporco s’infila in parti impossibili da raggiungere, usate uno spazzolino da denti che vi possa aiutare ad arrivare dove la spugna si ferma. Ce ne sono in bambù veramente affidabili ed ecologici. Ora potete togliere il tappo: le stoviglie sono pulite e voi avete anche rispettato l’ambiente. Si va a dormire più tranquilli.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle