Greenstyle Casa & Giardino Orto & giardino Piante 10 ingredienti segreti e naturali per far crescere il tuo giardino

10 ingredienti segreti e naturali per far crescere il tuo giardino

10 ingredienti segreti e naturali per far crescere il tuo giardino

Le piante hanno bisogno di sole ed acqua per crescere forti e verdeggianti, oltre ad un terreno che abbia nutrienti sufficienti. Qui, entra in gioco il fertilizzante commerciale che, tuttavia, è pur sempre un prodotto chimico che può causare rischi alla salute delle piante stesse, oltre che al tuo portafoglio (dal momento che è un prodotto incredibilmente costoso).

Una valida alternativa è costituita dai rimedi casalinghi: semplici aggiunte al terreno, da preparare in casa senza spendere un euro, in grado di fornire al terreno un quantitativo di sostanze nutritive tale per cui non avrai più la necessità di ricorrere ai fertilizzanti!

10 ingredienti segreti e naturali per far crescere il tuo giardino

Vediamo, dunque, 10 ingredienti segreti e naturali per far crescere le tue piante.

Cenere

La cenere (ovvero il residuo solido della combustione del legno) ha un alto contenuto alcalino, che la rende ottima per neutralizzare il terreno acido. Per determinare se il tuo terreno potrebbe trarre vantaggio dalla cenere, acquista un kit per il test del pH in qualsiasi centro di giardinaggio e prova un piccolo campione di terreno dalle aiuole.

Prima di aggiungere cenere al tuo giardino, assicurati che sia completamente fresco al tatto.

Banane

Tagliare le bucce di banana e seppellirle nel terreno quando si piantano pomodori, cespugli di rose o piante di peperone verde significa fornire un apporto nutritivo davvero consistente: il contenuto di potassio e fosforo nelle bucce di questo frutto arricchirà il terreno e rafforzerà le tue piante.

compost

Compost tea

Il compost tea può fare miracoli per migliorare la vivacità delle tue piante. Se hai già un cumulo di compost, c’è un vantaggio nel dedicare del tempo a trasformarlo in una soluzione liquida piena di microrganismi benefici.

Il compost tea consente di:

  • accelerare la crescita delle piante;
  • equilibrare il terreno con microbi “buoni”, che non lasciano spazio ai parassiti;
  • sostituire i preparati artificiali, tossici e cari;
  • ridurre il consumo di acqua e compost.

Per preparare il compost tea basta mescolare una parte di compost a due parti di acqua (anche piovana). In più, puoi aggiungere melassa o zucchero grezzo di canna, ottimo cibo per i microbi “buoni” del preparato naturale.

Soda

La soda club è più nutriente per le piante rispetto all’acqua del rubinetto. L’acqua gassata contiene macronutrienti, tra cui carbonio, ossigeno, idrogeno, fosforo, potassio, zolfo e sodio, tutti benefici per la tua vegetazione.

Il trucco, per chi lo prova a casa, è lasciare che l’acqua frizzante si appiattisca prima di versarla sulle piante.

Acqua dell’acquario

Quando arriva il momento di cambiare l’acqua nel tuo acquario, considera di versare l’acqua vecchia sulle tue piante. I rifiuti e i batteri nell’acqua dell’acquario possono essere dannosi per i pesci, ma sono benefici per le piante. Assicurati solo di usare solo acqua dolce, non salata, e applicalo solo su piante ornamentali, non commestibili.

Fondi di caffè

I fondi di caffè sono particolarmente efficaci per le piante, grazie al loro contenuto di calcio, potassio, azoto e fosforo. Poiché i fondi di caffè acidificano il terreno, le piante che amano l’acido (come i cespugli di rose, i sempreverdi e le azalee) beneficiano maggiormente di un trattamento.

Basta spargerli al terreno fresco, alla base della pianta, o aggiungerli alla pila del compost, dove si mescoleranno con altri avanzi di cibo e foglie per creare un terreno ricco.

Gusci d’uovo

Grazie al ricco contenuto di calcio, i gusci d’uovo dovrebbero essere gettati nel tuo giardino, non nel cestino della spazzatura! Sciacquali, schiacciali e aggiungili a piante come i pomodori, che sono spesso afflitti da carenza di calcio.

Oppure, inserisci le piantine nei gusci d’uovo che sono stati accuratamente dimezzati e risciacquati. Quando le piantine sono abbastanza grandi per essere trapiantate, piantatele direttamente nel terreno, con il guscio e tutto il resto; il guscio si biodegrada nel tempo.

Foglie di tè

Le foglie di tè contengono i tre nutrienti necessari per un buon fertilizzante: azoto, potassio e calcio. Cospargili alla base della tua pianta per una carica di nutrienti super economica.

foglie di tè

Ritagli d’erba

L’aggiunta di un sottile strato di erba tagliata al tuo orto può prevenire la crescita delle erbacce e aiutare le piante a trattenere l’umidità. Applica non più di un quarto di pollice di pacciame d’erba: aggiungerne troppa potrebbe impedire il passaggio dell’acqua.

Cibo vegetale fai da te

Se presi insieme, alcuni semplici ingredienti domestici possono offrire grandi benefici alle piante ad un costo minimo rispetto a quello dei fertilizzanti commerciali. I sali di Epsom, il bicarbonato di sodio e l’ammoniaca per uso domestico possono essere combinati per creare un fertilizzante che aiuta le piante a mantenere un fogliame sano e crescere in modo adeguato e rigoglioso.

Come creare il cibo vegetale per le piante

Se desideri piante d’appartamento rigogliose e sane e la crescita del tuo giardino, puoi facilmente preparare il cibo vegetale a casa. Tutto ciò che serve per mantenere le tue specie vegetali preferite robuste e belle sono tre ingredienti comuni che troverai in qualsiasi supermercato: sale di Epsom, bicarbonato di sodio e ammoniaca domestica.

  • Il sale di Epsom contiene magnesio e zolfo, entrambi benefici per la crescita delle piante. Lo zolfo aiuta le piante ad assorbire i nutrienti dal terreno, mentre il magnesio aumenta la capacità della pianta di produrre clorofilla, che è responsabile del mantenimento di un fogliame verde sano.
  • Il bicarbonato di sodio stimola le fioriture e riduce anche il rischio di malattie fungine. Ciò è particolarmente vantaggioso per le piante d’appartamento in vaso, che sono soggette a muffa a causa dell’eccessiva irrigazione e della limitata circolazione dell’aria.
  • L’ammoniaca domestica contiene azoto, un componente che promuove una sana crescita delle radici. Per il cibo vegetale, assicurati di usare dell’ammoniaca semplice, priva di altri ingredienti come profumi o additivi per la pulizia. E ricorda che l’ammoniaca è tossica per le persone e gli animali domestici, quindi assicurati di etichettare e conservare il tuo cibo vegetale fatto in casa di conseguenza.

Per preparare il cibo, versa in un contenitore un cucchiaino e mezzo di sale Epsom, un cucchiaino e mezzo di bicarbonato e mezzo cucchiaino di ammoniaca. Riempi il resto con dell’acqua di rubinetto, copri e agita per mescolare gli ingredienti.

Prima di utilizzare il composto, lascialo riposare per almeno mezz’ora, in modo da consentire al sale Epsom di dissolversi completamente. Etichetta il contenitore e conservalo in un luogo fresco e asciutto dove i bambini e gli animali domestici non possano entrarci.

Seguici anche sui canali social