Ikea accoglie i cani randagi a Catania

Ikea accoglie i cani randagi a Catania

Ikea accoglie cani randagi a Catania, per proteggerli dal maltempo che ha investito la Sicilia: le immagini fanno il giro dei social network.

Un’iniziativa davvero lodevole, quella voluta da un negozio Ikea di Catania, in Sicilia. A causa del maltempo che ha imperversato sull’isola negli ultimi giorni, infatti, lo store ha deciso di accogliere dei cani randagi, offrendo loro un riparo dove riposarsi.

La notizia giunge da una visitatrice del negozio che, armata di smartphone, ha filmato i serafici cani, pronti a godersi un momento di pieno relax approfittando dei tanti accessori per quadrupedi venduti dal gruppo specializzato in arredamento. Le immagini mostrano, in particolare, due esemplari adagiati su comodi e morbidissimi tappeti.

Il filmato, condiviso sui social, ha fatto subito capolino sulle varie piattaforme e anche su YouTube, ottenendo un numero davvero elevato di condivisioni. Molti gli utenti che hanno voluto esprimere il loro apprezzamento, complimentandosi con Ikea per l’iniziativa di cuore nei confronti di questi cani, senza fissa dimora e già in balia delle piogge torrenziali.

C’è anche chi ha notato come nel negozio, per coincidenza, fossero presenti degli addobbi natalizi con la scritta “Un Natale diverso”. E così i navigatori hanno sottolineato come quello fatto agli amici cani sia uno dei regali più belli di sempre in vista proprio delle imminenti vacanze di fine anno.

Così come già accennato, da qualche tempo Ikea ha allargato il proprio catalogo comprendendo numerosi prodotti d’arredamento per gli amici a quattro zampe, in particolare cani e gatti. Dai cuscini ai mobiletti, passando per lettini e materassini, la società ha voluto investire sul settore degli animali domestici, data la domanda sempre in forte crescita. L’iniziativa di Catania non fa altro che rafforzare e confermare l’impegno del gruppo in questa interessante direzione.

Di seguito, una delle tante versioni del video pubblicate sulle piattaforme social.

Seguici anche sui canali social