Fusione fredda: Abundo presenta in video il suo nuovo reattore

Fusione fredda: Abundo presenta in video il suo nuovo reattore

Il professor Ugo Abunndo accende in video il suo reattore a fusione fredda. Che la fusione fredda stia davvero per rivoluzionare il mondo?

I nostri lettori lo sanno bene, ad animare il mondo della fusione fredda non c’è solo Andrea Rossi con il suo E-Cat. Il professor Ugo Abundo e il progetto Athanor, per fare solo un esempio, promettono risultati equivalenti a quelli di Rossi, pur essendo ancora in fase sperimentale.

In questi giorni, proprio il professor Abundo ci ha contattati per segnalarci alcuni video caricati su Youtube. In essi è mostrato in maniera estremamente professionale l’accensione del reattore Hydrobetatron (erede dell’Athanor) e la misurazione dell’energia prodotta (e immessa).

Difficile non rimanere colpiti da quello che viene mostrato in questa ripresa video. Ovviamente, ci sono dei limiti a quanto un esperimento caricato sul Web possa “dimostrare”. Ci sembra comunque uno dei documenti visivi più chiari sulle reazioni LENR a oggi disponibili al pubblico.

Da notare la descrizione minuziosa che Abundo fa della parti del reattore: il progetto infatti vuole essere “aperto” alle collaborazioni esterne e, al contrario dell’E-Cat di Rossi, non abbiamo in questo caso “ingredienti segreti” o parti nascoste.




Ribadiamo un concetto chiave: la pubblicazione di questo video non dimostra in sé che le LENR siano scientificamente provate. Si tratta, d’altra parte, di un documento estremamente prezioso: soprattutto se tali prove possono davvero essere messe in atto anche da laboratori indipendenti.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

MCE 2018: intervista a Gabriele Pianigiani – Midea