E-Cat X: il nuovo reattore domestico a fusione fredda di Rossi

E-Cat X: il nuovo reattore domestico a fusione fredda di Rossi

Fonte immagine: Andrea Rossi

E-Cat X: il nuovo reattore domestico che sfrutta la fusione fredda potrebbe produrre energia elettrica e calore per le abitazioni.

Nel caldo di agosto Andrea Rossi torna a far sognare i sostenitori della fusione fredda annunciando un nuovo E-Cat. L’ingegnere sarebbe al lavoro su un nuovo reattore che sfrutta le LENR, probabilmente un E-Cat domestico, in grado di produrre energia elettrica e calore per una intera abitazione. Le poche e sintetiche informazioni sono trapelate direttamente da Andrea Rossi nei commenti del suo blog, il Journal of Nuclear Physics.

Il nuovo E-Cat sarebbe, al momento, altamente sperimentale. Ben due esemplari sarebbero bruciati per un eccessivo surriscaldamento durante i test condotti da Rossi. Tuttavia l’ingegnere sembrerebbe fiducioso di riuscire a far funzionare l’-ECat X a breve. Ecco cosa ha detto Rossi in un commento datato 20 agosto 2015:

Probabilmente avvieremo il nuovo E-Cat X alla fine della prossima settimana, poiché dobbiamo produrre un nuovo materiale che non esiste in commercio per risolvere il problema (ndr. del surriscaldamento).

Le caratteristiche tecniche dell’E-Cat X saranno pubblicate quando la fase di ricerca e svilluppo sarà completa, e in quel momento sarà spiegato anche il perché possa essere utilizzato per applicazioni domestiche.

Il nome E-Cat X, ha spiegato Rossi, è per ora provvisorio, la X infatti verrà sostituita da un numero che identificherà in modo univoco la generazione di E-Cat domestici.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

MCE 2018: intervista a Gabriele Pianigiani – Midea