Dieta Mediterranea green: cos’è e benefici per la salute

Dieta Mediterranea green: cos’è e benefici per la salute

La Dieta Mediterranea in versione green può portare benefici anche maggiori per l'organismo: ecco cosa cambia e gli effetti sulla salute.

Un recente studio ha indicato nuovamente la Dieta Mediterranea come alimentazione della salute. Non si tratta però del modo di mangiare tipicamente italiano, ma di una sua versione ancora più votata alle verdure e meno alla carne. A condurre la ricerca un team internazionale di ricercatori, tra i quali alcuni della Harvard University, le cui conclusioni sono state pubblicate sulla rivista Heart.

Secondo gli studiosi si tratterebbe di una sorta di Dieta Mediterranea green, individuata nell’ambito di uno studio condotto su circa 300 partecipanti. I volontari erano tutti di mezza età, sedentari, prevalentemente uomini e soggetti a problemi di tipo metabolico come obesità o colesterolo.

Dieta Mediterranea green: cos’è e benefici della Green Med

Dieta Mediterranea olio pomodoro
Fonte: Foto di DanaTentis da Pixabay

Dieta Mediterranea green, cos’è

(Torna al menu)

A differenza di quelle che sono le linee guida della Dieta Mediterranea, a un gruppo di partecipanti è stato chiesto di consumare più verdure, frutta secca e legumi rispetto ai derivati animali, oltre al consumo regolare di tè verde. Gli altri due gruppi hanno rispettivamente seguito una dieta associata a un piano di allenamento fisico oppure seguito una Dieta Mediterranea ipocalorica.

Incoraggianti i risultati ottenuti da chi ha seguito la “Mediterranea Green“. L’insieme di fattori come l’eliminazione della carne rossa, il generale calo del consumo di proteine animali, la maggiore assunzione di verdura e il ricorso regolare al tè verde hanno portato a miglioramenti sotto diversi punti di vista.

Benefici per la salute

(Torna al menu)

L’alimentazione mediterranea offre diversi benefici per la salute. Tuttavia, secondo quanto è emerso dallo studio, la scelta di eliminare completamente la carne rossa e di limitare le proteine animali in favore di verdura e frutta secca porterebbe a migliorare ulteriormente il quadro.

A cominciare dal punto di vista del peso corporeo. Scegliere la versione green favorirebbe un dimagrimento ancora maggiore, in particolare una più consistente riduzione del grasso all’altezza dell’addome.

Da questa versione più green dell’alimentazione all’italiana deriverebbe anche una minore insulino-resistenza, utile per la prevenzione o la gestione del diabete. In miglioramento, con questa variante della dieta, anche gli indicatori legati agli stati infiammatori.

A questi benefici ne viene associato anche un altro, ovvero un ulteriore miglioramento per quanto riguarda il controllo della pressione diastolica (anche detta “minima”).

Fonte: Heart

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle