Detrazione 55% efficienza prorogata dal Consiglio dei Ministri

Detrazione 55% efficienza prorogata dal Consiglio dei Ministri

Prorogata la detrazione fiscale al 55%. Il Consiglio dei Ministri approva la nuova scadenza al 31 dicembre 2013.

Detrazione al 55% sull’efficienza energetica prorogata. Il Consiglio dei Ministri ha messo nero su bianco le ipotesi di rinnovo avanzate nei giorni scorsi da più esponenti dell’esecutivo, ultimo in ordine cronologico il ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato. Deluse le associazioni che chiedevano la stabilizzazione definitiva per il provvedimento.

>>Leggi le conferme del ministro Zanonato per la detrazione 55% nel 2013

Come anticipato dallo stesso Zanonato, la detrazione sull’efficienza energetica viene prorogata fino al 31 dicembre 2013, così come il bonus fiscale al 50% per le ristrutturazioni edilizie. Confermato anche quanto anticipato dal Presidente del Consiglio Enrico Letta, che apriva all’estensione del provvedimento anche alle modiche per l’adeguamento degli immobili al rispetto dei parametri antisismici.

>>Leggi le dichiarazioni del ministro Lupi sul bonus al 55% per le cucine

Secondo quanto trapelato i benefici della detrazione al 50% saranno garantiti alle ristrutturazioni solo se riguardanti almeno il 25% dell’immobile, mentre per quanto riguarda l’efficienza energetica si parla di un ritocco della percentuale di bonus fiscale fino al 65% (valido se verrà adeguato almeno il 25% del cosiddetto “involucro” dello stabile). Un incremento tuttavia inferiore alle attese, con la bozza entrata in Consiglio dei Ministri che prevedeva un’asticella al 75%.

Ulteriori dettagli verrano forniti nelle prossime ore, tra i quali si attendono le conferme a quanto affermato nei giorni scorsi dal ministro Lupi, che apriva alla possibilità di estendere i bonus fiscali per l’efficienza energetica anche agli arredamenti “fondamentali”, come le cucine.

Seguici anche sui canali social