Greenstyle Benessere Salute Curcuma, melograno e camomilla alleati naturali anti-Covid

Curcuma, melograno e camomilla alleati naturali anti-Covid

Curcuma, melograno e camomilla alleati naturali anti-Covid

Fonte immagine: Pixabay

Da curcuma, melograno e camomilla un possibile aiuto naturale contro il Coronavirus. I ricercatori di tutto il mondo stanno svolgendo una duplice corsa, al vaccino, ma anche a possibili soluzioni che puntino su miglioramenti nello stile di vita e nell’alimentazione quotidiana.

Non la pretesa di curare l’infezione da Covid-19 con spezie e infusi, affermano gli scienziati, ma la convinzione che attraverso alcuni rimedi naturali sia possibile rendere il contagio più difficile e gli eventuali sintomi meno gravi. Di questo avviso anche il Professor Rob Thomas, consulente oncologo per gli Hospital Trust delle università di Bedfordshire e Cambridge.

Lo stesso Thomas ha affermato in questi giorni come sia necessario intervenire, al fine di ridurre i rischi legati alle complicazioni, su una serie di fattori e condizioni come ad esempio le infiammazioni:

La maggioranza delle persone contagiate da Covid che hanno mostrato sintomi gravi presentavano condizioni preesistenti come malattie cardiache, diabete di tipo 2 o sovrappeso, che sono solitamente collegate a diete scorrette o a uno stile di vita sedentario.

Ciò rende sensato l’indagare su come delle variazioni nello stile di vita possano aiutare a migliorare le nostre difese immunitarie e l’abilità di combattere contro l’infezione.

Curcuma anti-Covid, lo studio

A questo proposito lo stesso Prof. Thomas sta guidando uno studio, definito “Phyto-V“, presso il Bedford Hospital. La ricerca riprende il filo interrotto 2003 dopo le analisi realizzate per capire come utilizzare i fitoelementi per ridurre il rischio SARS. Un agente virale molto simile a quello (il SARS-Cov-2) che sta causando in questi mesi la pandemia di Covid-19.

Lo studio è ancora in corso e prevede la somministrazione ai volontari, per almeno un mese, di integratori realizzati a base di elementi naturali noti per le proprietà antinfiammatorie e antivirali. Tra questi i sopracitati curcuma, melograno e camomilla sembrerebbero tra i più promettenti. I risultati sono attesi per l’inizio del prossimo anno. Ha sottolineato il Professor Thomas come diverse patologie tra quelle a rischio (come ad esempio diabete e malattie cardiache) portino con sé stati infiammatori sottostanti:

I supplementi realizzati con fitochimici sono sicuri, possono essere sviluppati rapidamente e sono prontamente disponibili.

La loro regolare assunzione ha dimostrato di fornire molteplici benefici per la salute, in particolare riducendo i disturbi degenerativi cronici incluso il mio ambito oncologico specifico e l’eccessiva infiammazione cronica.

Fonte: Daily Mail

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social