Greenstyle Ambiente Costellazioni e pianeti: astronomia, gli eventi nel cielo di marzo

Costellazioni e pianeti: astronomia, gli eventi nel cielo di marzo

Costellazioni e pianeti: astronomia, gli eventi nel cielo di marzo

Non solo equinozio di primavera nel mese di marzo 2021. Costellazioni e pianeti si renderanno protagonisti di una serie di eventi astronomici di grande interesse, mentre è atteso l’arrivo della “Luna del Verme”.

L’arrivo della primavera 2021 attirerà su di sé molte delle attenzioni del mese. A cominciare dalla “primavera climatica”, il cui arrivo è stato associato al 1 marzo. Diversamente da quanto previsto “tradizionalmente”, che vede la stagione primaverile entrare ufficialmente il 21 del mese.

Luna

Come accaduto a febbraio con la Luna della Neve, anche marzo è pronto a regalare spettacoli astronomici affascinanti. Tuttavia il nome in questo caso potrà risultare meno invogliante, in quanto la prossima luna piena è denominata “Luna del Verme“. Data annunciata quella del 28 marzo, una settimana dopo l’arrivo ufficiale della primavera e primo giorno dell’ora legale.

Super Luna, le immagini più belle

Costellazioni e pianeti

Gli appassionati di astronomia non potranno che seguire anche le diverse congiunzioni tra pianeti previste per il mese di marzo. A cominciare dall’imminente avvicinamento tra Marte e Alcione, la più luminosa tra le Pleiadi, previsto per il 3 marzo.

Sempre Marte protagonista nelle giornate del 19 (triangolazione Marte, Luna e Aldebaran), del 20 e del 22 marzo (Marte-Aldebaran).

Il 5 marzo andrà in scena una tripla congiunzione, anche se verificandosi all’alba risulterà di difficile visione. Si tratta dell’evento che vedrà protagonisti Giove, Saturno e Mercurio.

Più visibile il 10 marzo la congiunzione tra Luna e Saturno, che si uniranno allo spettacolo offerto da Giove e Mercurio. Urano questo mese è in corrispondenza della costellazione dell’Ariete e potrà essere osservato fino alle 21:45.

A dominare il cielo di marzo nelle prime ore della sera saranno ancora le costellazioni del Toro, di Orione, del Cane Maggiore e dell’Unicorno. Presenti anche Leone e Cancro.

Nelle ore notturne spazio alla Vergine, alla Corona Boreale, alla Chiome di Berenice, a Boote, a Ercole a una non visibilissa Lira.

Fonte: Astronomitaly

Seguici anche sui canali social