Greenstyle Ambiente Cambiamenti Climatici Clima, Microsoft investe 1 miliardo di dollari per l’ambiente

Clima, Microsoft investe 1 miliardo di dollari per l’ambiente

Clima, Microsoft investe 1 miliardo di dollari per l’ambiente

Fonte immagine: Pixabay

Microsoft aumenta ulteriormente il suo impegno per la lotta ai cambiamenti climatici, investendo un miliardo di dollari nel suo Climate Innovation Fund. È questo l’ultimo progetto avviato dall’azienda di Redmond, pronta a studiare a fondo tutti i sistemi per la cattura e la riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera.

E non è tutto, poiché il colosso dell’informatica ha avviato numerosi altri progetti per ridurre il proprio impatto ambientale, confermando l’obiettivo di diventare carbon negative entro il 2030.

Microsoft e il clima: le iniziative

L’azienda ha presentato in questi giorni la versione aggiornata del suo Sustainability Report, l’analisi annuale delle iniziative intraprese a favore della sostenibilità ambientale. Come già annunciato lo scorso anno, la società conferma l’intenzione di diventare carbon negative entro il 2030, avviando numerosi progetti per raggiungere il prima possibile questo obiettivo.

Innanzitutto, Microsoft ha deciso di investire su tecnologie utili alla cattura e alla rimozione della CO2 in atmosfera, avvalendosi anche del proprio know-how informatico. Per farlo, il gruppo ha deciso di finanziare 26 progetti innovativi, così come riferisce l’agenzia ADNKronos. Ancora, la compagnia ha annunciato lo stanziamento di un miliardo di dollari per il Climate Innovation Fund, il fondo per lo studio di nuove tecnologie utili a combattere il cambiamento climatico. Tra i risultati già raggiunti nel corso del 2020, nel frattempo, la riduzione del 6% delle emissioni, la tutela di 20 riserve idriche, la collaborazione con alcune organizzazioni non governative per garantire l’accesso all’acqua potabile a 1.5 milioni di persone e una nuova gestione dei rifiuti per data center e campus, capace di portare a un risparmio di 60.000 tonnellate di scarto.

Sempre ANDKronos riferisce come l’azienda si stia avvalendo dell’intelligenza artificiale per trovare soluzioni innovative ed efficaci contro il cambiamento climatico. Il progetto Planetary Computer, ad esempio, può oggi gestire 10 Petabyte di dati sull’ambiente affinché siano di immediata utilità a organizzazioni, scienziati e qualsiasi altra istituzione si occupi di ambiente. Sul fronte della sensibilizzazione, invece, insieme a Mojang Studio l’azienda sta per lanciare la “Città della Sostenibilità” su Minecraft, con delle sezioni educational riservate a docenti e studenti di tutto il mondo.

Fonte: ADNKronos

Seguici anche sui canali social