Greenstyle Sostenibilità Energia Chi ha creato l’energia eolica?

Chi ha creato l’energia eolica?

L'umanità sfrutta l'energia del vento da secoli, anzi, da millenni. Ma sai chi ha effettivamente "inventato" l'energia eolica? Questa risorsa ecologica, economica e sostenibile ha una lunga storia alle spalle, una storia affascinante e ricca di curiosità.

Chi ha creato l’energia eolica?

Fonte immagine: Pixabay

Da secoli, l’uomo ha imparato a sfruttare l’energia del vento, sia sulla terraferma che in mare. Questa invisibile e preziosa forza ha permesso a navigatori di tutto il mondo di raggiungere ed esplorare alcune delle terre più remote del nostro pianeta. Ma a ben pensarci, sapresti dire chi ha creato l’energia eolica come la intendiamo oggi?

Da alcuni decenni, più esattamente dalla metà del ventesimo secolo, sempre più Paesi hanno investito denaro e risorse nella creazione e nell’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e pulite. Fra queste, una delle più famose e sfruttate è senz’altro quella eolica, basata sull’impiego di apposite turbine, che catturano l’energia del vento per poi convertirla in energia meccanica ed elettrica.

Si tratta di una risorsa affascinante e, per certi versi, apparentemente “semplice”. Ma dove e quando è stata creata l’energia eolica? Facciamo un salto indietro nel tempo, per scoprire la storia delle prime turbine in grado di trasformare il vento in energia per le nostre case.

Quando è nata l’energia eolica?

chi ha creato energia eolica
Fonte: Pixabay

Per certi versi, potremmo dire che l’uomo sfrutta l’energia del vento praticamente da sempre.

Prima per spingere le barche a vela lungo il Nilo, poi per arieggiare gli edifici, quindi per supportare alcuni processi di lavorazione e azionare veri e propri macchinari, come i mulini a vento, utilizzati per macinare la farina, convogliare acqua per irrigare i campi e, molti secoli dopo, pompare l’acqua di mare per la produzione di sale.

Dovremo attendere la fine del 1800, però, prima che l’energia eolica venisse riconosciuta e considerata come una potenziale alternativa ai combustibili fossili, al pari dell’energia solare, geotermica e idroelettrica.

Chi ha progettato le prime pale eoliche?

Secondo le fonti, la prima grande turbina eolica della storia sarebbe stata costruita in Scozia, per opera del professore inglese James Blyth, dell’Anderson’s College di Glasgow, il quale installò una turbina alta ben 10 metri nel giardino della sua casa di vacanza. La turbina era dotata di apposite pale, grazie alle quali poteva catturare l’energia del vento e trasformarla in energia elettrica.

Blyth utilizzò l’energia prodotta per caricare degli accumulatori e alimentare il sistema di illuminazione della sua abitazione. Siamo nel 1887, anno in cui sarebbe nata la prima vera e propria turbina eolica.

Ben presto, questa forma di energia iniziò a fiorire anche in altre parti del mondo. Negli Stati Uniti, nel 1888 l’inventore Charles Brush creò il primo generatore eolico a funzionamento automatico, una turbina larga 17 metri e alta 18, in grado di alimentare la sua villa.

Nel 1920, invece, un ingegnere aeronautico francese, George Darrieus, creò la prima turbina eolica ad asse verticale, ribattezzata turbina Darrieus.

eolico off shore
Fonte: Pixabay

L’energia eolica oggi

Di qui in avanti, questa tecnologia prese sempre più piede, rinnovandosi e superando i propri limiti, rivelandosi, oggi, una delle fonti energetiche rinnovabili più sostenibili e sicure per la salvaguardia del nostro pianeta.

Negli ultimi decenni, il settore eolico on-shore e off-shore ha fatto passi da gigante, dimostrandosi in grado di fornire un’energia sostenibile, più economica e conveniente rispetto a molte fonti energetiche non rinnovabili.

Qual è il paese che produce più energia eolica?

Ad oggi, alcuni dei Paesi che sfruttano maggiormente l’eolico sono la Danimarca, insieme a Cina, Stati Uniti, India e Germania. Se, però, ti stai chiedendo quali siano i Paesi con più pale eoliche, beh, il primato spetterebbe senz’altro alla Cina e agli Stati Uniti.

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Key 2024, alla Fiera di Rimini si parla di energie rinnovabili e transizione energetica
Energia

Da mercoledì 28 febbraio a venerdì 1 marzo 2024 si svolge alla Fiera di Rimini la 17esima edizione di KEY (The Energy Transition Expo). Si tratta di un evento importantissimo per tutta l’area meridionale dell’Europa, l’Africa e il bacino del Mediterraneo per quello che riguarda il mercato delle energie rinnovabili e la transizione energetica. Tante […]