Greenstyle Sostenibilità Consumi Casa facile da pulire, ecco 5 idee design intelligenti

Casa facile da pulire, ecco 5 idee design intelligenti

Casa facile da pulire, ecco 5 idee design intelligenti

Fonte immagine: Unsplash

La casa è il nostro nido personale dove rintanarci escludendo la vita frenetica del mondo esterno, per questo è essenziale che lo spazio risulti accogliente e rilassante. È importante però che sia facile fruizione e veloce da pulire, così da utilizzare tutti gli spazi di casa senza l’incubo ricorrente della polvere e dello sporco.

Il design accorre in soccorso semplificando le incombenze del quotidiano, rendendo le dimore luoghi facili da sistemare e mantenere in ordine. Non solo linee pulite, colori di tendenza, tessuti e materiali resistenti per articoli funzionali, ma anche scelte oculate e del tutto mirate.

Per un arredamento che possa rendere la casa comoda e confortevole, un luogo dove staccare la spina senza stressarsi ulteriormente. Grazie a una valutazione consapevole di arredi in grado di combinarsi tra di loro, in un equilibrio stilistico adeguato ma che permetta alla casa di essere vissuta nel modo giusto.

Casa facile da pulire, le soluzioni d’arredo

Casa pulita
Fonte: Unsplash

Arredare la propria dimora è il momento più divertente collegato all’acquisto di una casa, che sia una nuova abitazione e semplicemente il rinnovo degli spazi consueti. Sbizzarrirsi con carte da parati, colori, props, tessuti ed elementi green è la via più facile per conferire un’impronta personale al proprio spazio.

I mobili e gli arredi devono coesistere in modo equilibrato non solo per ottenere una casa intrigante, ma per una questione di comodità e come anticipato per rendere più facili le incombenze domestiche. Per velocizzare la fase, per ottenere una casa pulita e igienicamente impeccabile, vediamo insieme come fare:

Arredi e accessori pratici da pulire: cosa avere

1. Mobili sospesi

La soluzione più facile per rendere le pulizie più veloci e immediate ovvero quella di acquistare arredi che risultino solidi e sollevati da terra. Consolle, madie, armadi, librerie, letti, tutto deve poggiare su piedini robusti, meglio ancora se fissati al muro. In questo modo sarà facile passare l’aspirapolvere o impiegare un robot domestico che possa agire in totale autonomia.

2. Arredamento comodo

Mobili stabili, durevoli nel tempo e facili da pulire come il divano che dovrà contemplare un rivestimento antimacchia. Oppure una fodera da togliere all’occorrenza, così da rendere più facile la fase di igienizzazione dello stesso. Un prodotto in pelle è sicuramente più veloce da detergere ma anche il tessuto potrebbe riservare delle sorprese interessanti.

3. Vernici e pareti lavabili

Vernici dipinte con pitture lavabili e semi-lucide ecco la soluzione più facile, anche per spazi intermedi come il corridoio dove le ditate sono una prassi. Ottima l’idea di applicare rivestimenti moderni e facilmente lavabili, magari anche un classico come le piastrelle maxi formato per un ambiente super pulito.

4. Scaffalatura a vista ma chiusa

Il trend del momento vede primeggiare mensole e scaffali a vista dalle linee leggere e dai colori opachi, una scelta stilistica intrigante ma vero ricettacolo per la polvere. Per una casa pulita con gli oggetti in bella mostra meglio optare per vetrine e mensole chiuse con il vetro, in grado di contrastare il pulviscolo e preservare l’ordine.

5. Rivestimenti e materiali

Una scelta oculata di materiali, stoffe e superfici potrebbe aiutare, meglio prediligere quelle più leggere e impalpabili. Oppure rivestimenti lisci e ludici facili da igienizzare con una passata di piumino per la polvere, evitando tutto ciò che è materico e grezzo. Sicuramente affascinante ma vera attrattiva per lo sporco stesso.

Fonte: Real Simple

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle