Andrea Rossi: l’E-Cat sarà più economico del previsto

Andrea Rossi: l’E-Cat sarà più economico del previsto

Andrea Rossi ha confermato l'autunno come obiettivo per la messa in vendita dell'E-Cat domestico. Lo produrrà una moderna fabbrica robotizzata

Continua a tenere banco l’E-Cat di Andrea Rossi. Forse troppo visto che iniziano a girare notizie scorrette, presto smentite dall’ingegnere italiano. Questa volta lo stesso Rossi ha deciso di chiarire che le vendite del reattore LENR non inizieranno prima dell’autunno, smentendo le voci che volevano che questa data fosse stata anticipata ad agosto.

Insomma, se volete il vostro “scaldabagno” a fusione fredda dovrete comunque aspettare il tempo previsto. Andrea Rossi si è però preoccupato di precisare alcun dettagli nuovi, giusto per alimentare la fiamma della nostra curiosità:

  • Stanno finendo i lavori di ingegnerizzazione della fabbrica. A produrre l’E-Cat sarà un impianto moderno e “robotizzato”;
  • Grazie a questa tecnologia, l’E-Cat avrà un prezzo ancora più basso di quanto annunciato fino ad ora;
  • I partner tecnologici di Rossi sarebbero “Top Level”;
  • Rossi auspica di mettere in commercio il suo reattore domestico per il 2012, ma ammette di non poterlo assicurare.

Qualcuno storcerà il naso. Come sempre, Rossi nasconde nomi, date precise, dettagli tecnici e quant’altro. Ormai sperare che arrivino dalla sua voce parole in grado di dissipare i dubbi sulla veridicità delle sue affermazioni è un’utopia. Anche gli scettici dovranno aspettare l’autunno per vedere confermate o dissipate le proprie convinzioni. Noi nel frattempo continueremo a tenervi aggiornati.

Fonti: E-Cat World

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Bollino etico, la prima passata di pomodoro certificata No Cap