Acne da lockdown: cause e rimedi naturali

Acne da lockdown: cause e rimedi naturali

Fonte immagine: iStock

Il periodo della quarantena da Coronavirus ha provocato un incremento dei casi di acne, ecco quali alimenti scegliere e i rimedi naturali consigliati.

Alimentazione scorretta e abitudini poco salutari hanno accompagnato in alcuni casi il lockdown da Coronavirus. Dopo settimane trascorse a consumare cibi grassi o ricchi di calorie la salute della pelle sta presentando il conto. I casi di acne sono aumentati nelle ultime settimane, collegati all’uso delle mascherine e a una dieta non ottimale.

In un periodo di quarantena forzata è spesso difficile mantenere le proprie abitudini alimentari. Soprattutto in caso di evento imprevisto come le misure anti-Coronavirus. Il primo consiglio è chiaramente quello di riportare la propria dieta su binari più consueti, evitando di esagerare con un singolo elemento (troppi carboidrati o grassi ad esempio).

Acne: alimenti consigliati

Oltre a cercare di bilanciare al meglio la propria dieta, un consumo abbondante di frutta e verdura resta consiglio. Da preferire inoltre alimenti a basso indice glicemico, ricchi di omega 3 o prebiotici. Da non dimenticare il benefico effetto offerto dall’olio extravergine di oliva (eventuale alternativa l’olio di cocco). Sì ai grassi “buoni” da frutta secca, pesce fresco e avocado.

Da eliminare o quantomeno ridurre il consumo di latte o derivati. Il latte può essere sostituito con soluzioni alternative come le bevande al riso, alla mandorla o al cocco. Attenzione anche agli alimenti “light”, spesso non salutari come si immagina.

Per quanto riguarda i metodi di cottura sono da preferire quello a vapore, a pressione, alla piastra o con padella antiaderente. Sconsigliata la frittura.

Rimedi naturali

In caso di utilizzo prolungato di mascherine protettive o di alimentazione sbagliata sono consigliati alcuni rimedi naturali contro l’acne. Tra questi figura senz’altro l’aloe vera, che aiuta inoltre a idratare la cute. Indicata anche l’applicazione di una crema a base di calendula.

Per la pulizia del viso è meglio utilizzare un sapone neutro, a cui far seguire un prodotto idratante (eventualmente anche a base di aloe vera). L’igiene del volto dovrà essere regolare, meglio se sia al mattino che alla sera.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di vitamina A