Greenstyle Benessere Salute Accesso aree verdi benefico durante lockdown da Covid-19

Accesso aree verdi benefico durante lockdown da Covid-19

Accesso aree verdi benefico durante lockdown da Covid-19

Fonte immagine: Unsplash

L’accesso a giardini, parchi e aree verdi ha reso meno soffocante la chiusura durante il lockdown. Questo l’innegabile effetto benefico per chi ha potuto dedicarsi alla natura durante il primo blocco imposto dalla pandemia di Covid-19. Questi i dati emersi durante alcuni recenti studi condotti dall’Università di Cardiff su 5556 persone inglesi, su come hanno vissuto la chiusura di marzo 2020 e gli effetti sulla loro salute mentale.

Dalle interviste è emerso che l’accesso a un giardino e a un’area verde ha reso la reclusione meno angosciante, preservando così il benessere e la salute mentale degli intervistati. Le persone che hanno potuto sfruttare la presenza di un’area verde nei pressi dell’abitazione, o di un parco, hanno confermato di aver mostrato un atteggiamento più calmo. Con più tranquillità d’animo e più energia personale, confermando così un dato certo ovvero l’importanza della natura sull’equilibrio personale.

Aree verdi per la salute della mente e dell’animo

Secondo le parole del dottor Rhiannon Phillips, della Cardiff Metropolitan University, la frequentazione di spazi verdi o giardini ha ridotto profondamente l’impatto della pandemia sulla salute mentale delle persone. Un benessere che è aumentato profondamente durante il secondo lockdown, quello con restrizioni meno serrate e con la possibilità di poter passeggiare ed effettuare escursioni in spazi green. Sempre seguendo le regole imposte dalla pandemia e con tutte le accortezze del caso.

La mancanza di spazi verdi nei pressi delle abitazioni, in tandem con aree abitative dal formato ridotto, ha aumentato la sensazione di reclusione e di stress. In particolare nei soggetti che non hanno potuto usufruire neppure della presenza di un giardino condominiale, per questo gli esperti concordano sull’importanza delle aree verdi nella vita delle persone.

Spingendo per un aumento del numero dei parchi con più alberi e fiori, fino a proteggere gli spazi green già esistenti in modo rispettoso e consapevole. La natura svolge un ruolo fondamentale non solo per la sopravvivenza dell’uomo grazie alla produzione di ossigeno, ma anche per la serenità d’animo e la salute mentale.

Fonte: Daily Mail

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare