7 Giardini romantici da visitare a San Valentino

7 Giardini romantici da visitare a San Valentino

Una passeggiata romantica in un giardino al tramonto il giorno più tenero dell'anno: ecco una lista di posti imperdibili a San Valentino.

San Valentino è un momento molto delicato per tutti: basta fare un passo falso per spendere le successive ore a litigare ma seguendo alcuni accorgimenti ci si può salvare brillantemente da questa giornata di festeggiamenti; basta scegliere l’attività giusta e il resto è tutto in discesa: per i più romantici una passeggiata al tramonto in un giardino suggestivo è sicuramente una delle prime opzioni da vagliare. Ecco quindi una lista dei giardini più romantici da visitare nel giorno degli innamorati!

7 Giardini romantici da visitare a San Valentino

7 Giardini romantici da visitare a San Valentino

In città o in gita fuori porta, questi sono i giardini che non bisognerebbe assolutamente perdersi:

  1. Il giardino degli aranci (Roma): questo è il nome con cui si indica parco Savello, un parco di Roma di circa 7.800 m², posto sul colle Aventino, nel rione Ripa famoso per la sua visuale incredibilmente romantica della città.
  2. Il parco dei mostri (Bomarzo): un diversamente romantico per le coppie più avventuriere, il parco dei mostri si trova in provincia di viterbo ed è un must have che non dovrebbe mancare sul calendario di nessuno.
  3. Il parco della tebaide (Siena): prende il nome dalla zona desertica dell’alto Egitto abitata nel Medioevo da eremiti cristiani. Non a caso, percorrendo il sentiero che si snoda all’interno del bosco, si incorre in croci in pietra, sculture di santi, statue di frati in preghiera, cappelle votive ed affreschi.
  4. La Scarzuola (Montegabbione): in Umbria c’è questo giardino progettato dall’architetto Tomaso Buzzi. Tra alberi, sentieri, strane statue, scalinate, bizzarre costruzioni, teatri e monumenti non si rimane assolutamente delusi.
  5. Villa Taranto (Verbania): il giardino di Villa Taranto è considerato tra i i più belli al mondo. Venne creato dal capitano Neil Boyd Watson McEacharn, militare britannico fortemente appassionato di botanica e innamorato dell’Italia.
  6. Parco della Reggia di Caserta (Caserta): basterebbe solo il nome, ma se non è abbastanza due sole parole: va visitato.
  7. Villa Carlotta (Tremezzo): dove trovare sono pergolati di agrumi, siepi di camelie, 150 varietà di azalee, rododendri, piante tropicali, la valle delle felci australi, palme, cedri, il giardino di bambù e conifere secolari.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: quarta lezione