La tisana zenzero e cannella è un profumato e gustoso rimedio naturale particolarmente utile in inverno, per le sue proprietà antisettiche e decongestionati sulle vie respiratorie e mucolitiche. In più, è indicato tutto l’anno a fine pasto per favorire la digestione.

Zenzero

Lo zenzero è una pianta officinale della famiglia delle zinziberacee, originaria dell’Asia orientale.

Il rizoma, ovvero la radice, è utilizzato come rimedio fitoterapico per la cura di diversi disturbi nella medicina popolare cinese, nell’ayurveda ed anche nella più tradizionale erboristeria. A questa pianta sono riconosciute proprietà:

  • digestive e carminative;
  • anti nausea ed anti vomito;
  • antidolorifiche;
  • calmanti e lenitive in caso di raffreddore o di influenza;
  • mucolitiche e dunque anticatarrali;
  • termogeniche;
  • stimolanti e regolatorie per l’attività di fegato ed intestino;
  • antisettiche.

Cannella

La cannella (Cinnamomum verum), in particolare la corteccia o anche l’olio essenziale, è un altro rimedio naturale con riconosciute proprietà terapeutiche. Ecco le più note:

  • antimicrobiche;
  • antisettiche e disinfettanti;
  • eupeptiche, ossia aumenta la secrezione dei succhi gastrici e facilita la digestione;
  • carminative, dunque attiva nel ridurre la formazione di aria nello stomaco e nell’intestino e calmante dei dolori addominali tipici di chi ha la digestione rallentata;

Mezzo cucchiaino di cannella in polvere al giorno ha dimostrati effetti nella riduzione del livello di zucchero nel sangue, anche nei pazienti diabetici: in uno studio condotto con volontari con diabete di tipo 2, questa spezia ha mostrato di poter avere effetti simili a quelli dell’insulina nel metabolismo del glucosio.

Tisana zenzero e cannella: ricetta

Sia zenzero che cannella possono essere facilmente somministrati in tisana, pertanto è piuttosto comune che nei pazienti che lamentano disturbi della digestione, transito intestinale rallentato e dolori allo stomaco, venga consigliata l’assunzione di una tazza dopo i pasti principali. In più, viste le note proprietà antisettiche e mucolitiche, questo infuso si presta anche a essere un “rimedio invernale” perché è indicato per alleviare i sintomi delle malattie da raffreddamento.

La porzione della pianta di cannella che è utile per fare la tisana, o l’infuso, è la corteccia essiccata: in genere se ne utilizza 1 g per tazza. La radice, il rizoma di zenzero, invece può essere utilizzata sia fresca che essiccata. Ecco le due ricette casalinghe per la tisana di zenzero e cannella.

  • Zenzero fresco e cannella: far bollire l’acqua e, quando bollente, aggiungere 4-5 fettine di zenzero essiccato per ogni porzione di tisana, quindi la cannella sempre in quantità misurata per ogni tazza. Lasciare in infusione le spezie per 5-8 minuti, dividere in tazze e dolcificare a piacere con zucchero o miele.
  • Zenzero essiccato e cannella: portare l’acqua a bollore, aggiungere un cucchiaino di zenzero essiccato e 1 g di cannella per ogni tazza che si intende servire. Lasciare in infusione per 5-8 minuti, filtrare l’infuso e servire caldo.

13 novembre 2014
Immagini:
Lascia un commento